Serie A, Sassuolo-Sampdoria 3-5: spettacolo al Mapei, Quagliarella stacca CR7 e Piątek

Serie A, Sassuolo-Sampdoria 3-5: spettacolo al Mapei, Quagliarella stacca CR7 e Piątek

Il commento della sfida tra i neroverdi e i blucerchiati, anticipo pomeridiano della ventottesima giornata di campionato

La Sampdoria travolge il Sassuolo.

L’anticipo pomeridiano della ventottesima giornata di Serie A ha visto i neroverdi ospitare i blucerchiati tra le mura del Mapei Stadium, sfida molto delicata per le qualificazioni alla prossima edizione dell’Europa League. Partono meglio gli ospito che dopo 15 minuti riescono a trovare la rete del vantaggio, Manolo Gabbiadini crossa in direzione di Fabio Quagliarella che di testa premia l’inserimento di Gregoire Defrel: il francese stoppa di petto e da pochi passi batte Andrea Consigli da posizione ravvicinata, 0 a 1.

liguri continuano ad attaccare e al 36′ riescono a trovare il raddoppio grazie al solito Fabio Quagliarella: Merih Demiral sbaglia l’intervento e regala palla al classe ’83, che calcia al giro dal limite dell’area di rigore e batte Consigli, 0 a 2 e gol numero 21 della sua stagione.

Passano soltanto due minuti e i padroni di casa riescono ad accorciare le distanze: Pol Lirola scatta sulla fascia destra del campo e crossa rasoterra verso il centro dell’area di rigore trovando Jeremie Boga che deve soltanto appoggiare in rete, 1 a 2. Gli uomini di Marco Giampaolo continuano però a mantenere il possesso del gioco e al minuto 40 trovano ancora la via della rete grazie ad una bellissima azione di squadra: dopo una serie di tocchi di prima la palla arriva a Defrel, tocco arretrato per Karol Linetty che calcia di prima e batte Consigli, 1 a 3.

Il secondo tempo inizia con la stessa foga agonistica che aveva caratterizzato la prima metà di gara, e la Sampdoria trova immediatamente la rete dell’1 a 4: Nicola Murru crossa dal lato sinistro del campo sul secondo palo trovando Dennis Praet, che calcia scivolando e batte Consigli. La gara continua ad essere spumeggiante, e al 63′ il Sassuolo accorcia nuovamente le distanze grazie al gol di Alfred Duncan: il centrocampista classe ’93 riceve palla sui trenta metri, si sposta la palla sul mancino e lascia partire un tiro potentissimo che si infila sotto l’incrocio dei pali, Emil Audero resta immobile e 2 a 4.

Il botta e risposta a suon di gol tra le due compagini continua anche al minuto 72: Linetty serve Gabbiadini che controlla e calcia con il destro a incrociare, 2 a 5 e terza rete in campionato per lui. In pieno recupero c’è spazio anche per la gioia personale di Babacar, che riceve al limite dell’area di rigore e calcia potente mandando la palla sotto l’incrocio dei pali.

La Sampdoria espugna il Mapei Stadium e sale all’ottavo posto in classifica a pari punti con la Lazio: la corsa per l’Europa non è mai stata così combattuta come in questa stagione.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy