Serie A: le decisioni del Giudice sportivo. Jajalo salta il Sassuolo. Curva Lazio chiusa per due giornate

Serie A: le decisioni del Giudice sportivo. Jajalo salta il Sassuolo. Curva Lazio chiusa per due giornate

Il Giudice Sportivo ha fermato 13 giocatori in vista del prossimo turno di campionato.

3 commenti

Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, nel corso della riunione del 4 febbraio 2016, ha fermato 13 giocatori in vista del prossimo turno di campionato e in merito ai fatti accaduti durante la gara dell’Olimpico tra Lazio e Napoli, ha assunto le seguenti decisioni.

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

DRAME Boukary (Atalanta): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti
di un avversario.
NAINGGOLAN Radja (Roma): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei
confronti di un avversario.
OIKONOMOU Marios (Bologna): doppia ammonizione per comportamento non regolamentare
in campo e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
ZAZA Simone (Juventus): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BASELLI Daniele (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
DIAKHITE Modibo (Sampdoria): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quinta sanzione).
FERRARI Alex (Bologna): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
FRELLO FILHO Jorge Luiz (Napoli): per comportamento non regolamentare in campo; già
diffidato (Quinta sanzione).
GAGLIOLO Riccardo (Carpi): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
JAJALO Mato (Palermo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
LOLLO Lorenzo (Carpi): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato
(Quinta sanzione).
MIRANDA DE SOUZA Filho Joao (Internazionale): per comportamento scorretto nei confronti
di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
RIGONI Nicola (Chievo Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quinta sanzione).

Ammenda di euro 50.000,00 alla Soc. Lazio e con obbligo di disputare una gara con i settori denominati “Curva Nord”, “Distinti Tevere Lato Nord” e “Distinti Monte Mario Lato Nord” privi di spettatori, disponendo la revoca della sospensione dell’esecuzione della sanzione inflitta in occasione della gara Lazio-Genoa del 9 febbraio 2015 (CU 149 del 10 febbraio 2015), per mancata decorrenza dell’annuale “periodo di prova”. Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. LAZIO per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, intonato reiteratamente un coro insultante espressivo di discriminazione per origine territoriale; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ronemax - 1 anno fa

    Solo il Sassuolo ?????
    speravo che il Giudice sportivo, mosso a compassione, ce lo togliesse per tutta la stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Danilo Gariffo - 1 anno fa

    Troppo scarso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Andrew Mazzurco - 1 anno fa

    Finalmente jajalo fuori dal campo…mettiamo fuori pure cochev e spazio a cristante e Maresca…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy