Cronaca: Mario Balotelli coinvolto in una rissa, un uomo perde tre dita

Cronaca: Mario Balotelli coinvolto in una rissa, un uomo perde tre dita

Il classe ’90 è rimasto coinvolto in una rissa all’esterno di un locale, nel Bresciano: un 33enne ha perso tre dita di una mano. Da chiarire il ruolo dell’attaccante nella vicenda.

Commenta per primo!

Mario Balotelli torna a far parlare di sé.

L’attaccante di proprietà del Liverpool – secondo quanto riferito dal quotidiano Bresciaoggi – è rimasto coinvolto in una rissa avvenuta all’alba di sabato all’esterno di un noto locale di Lonato del Garda, nel Bresciano. Una scazzottata durante il quale un uomo di 33 anni ha perso tre dita di una mano; probabilmente mentre si aggrappava all’obliteratrice del pullman sul quale era arrivato al locale, nel tentativo di sfuggire ad un pestaggio, secondo alcuni testimoni. Ciò che resta da chiarire è il ruolo dello stesso Balotelli nella vicenda.

Stando a quanto riportato dall’edizione di Brescia del Corriere della Sera, la rissa sarebbe nata poco dopo l’arrivo in discoteca del giocatore, accompagnato dal fratello Enoch e da alcuni amici. La scintilla? Qualche insulto di troppo da parte di alcuni ragazzi nei confronti del classe ’90. Le testimonianze – però – a questo punto divergono: c’è chi sostiene che, mentre la rissa si faceva seria, Balotelli si sarebbe allontanato per evitare altri guai; c’è chi sostiene, invece, che avrebbe avuto un ruolo attivo nello scontro. Sulla vicenda è stata avviata un’inchiesta da parte dei carabinieri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy