ZAMPARINI:”Non possiamo lottare per scudetto”

ZAMPARINI:”Non possiamo lottare per scudetto”

“Sanchez e Pastore all’Estero, l’Italia si candida ad essere la succursale per i grandi campionati stranieri visto che non riesce più a trattenere questi talenti? Sicuramente.

Commenta per primo!

“Sanchez e Pastore all’Estero, l’Italia si candida ad essere la succursale per i grandi campionati stranieri visto che non riesce più a trattenere questi talenti? Sicuramente sì. Nella situazione economica delle nostre società e nella situazione anche fiscale del costo dei giocatori dei nostri club naturalmente dovremo sempre vedere questi giocatori andare all’estero”. E’ questo il pensiero del presidente del Palermo Maurizio Zamparini, intervistato da Radio Radio. “Non vi chiedete mai perché gli sceicchi vanno a comprare le società inglesi e non quelle italiane? Ve lo dico io: perché le italiane non possono fare il budget con un investimento che poi viene ripagato e da qui nasce la nostra battaglia in lega – ha proseguito Zamparini – se uno investe e arriva primo deve avere il ritorno meritocratico, vanno cambiate le cose e questo è un discorso che facciamo da tempo, tutti ci danno ragione ma nessuno cambia le regole. Vi faccio un esempio: chi compra oggi una società come il Palermo deve sapere che se investe 800 milioni e vince lo scudetto ha ritorni e fatturati importanti, come quelli di una big, se invece oggi il Palermo vincesse il tricolore i ritorni sarebbero gli stessi di quando arriva settimo o ottavo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy