ZAMPARINI: “Pastore ha fatto bene con l’arbitro”

ZAMPARINI: “Pastore ha fatto bene con l’arbitro”

“Come giudico il fatto che il Palermo in cinque partite di Europa ha raccolto 4 punti e 4 espulsioni? Che ci sono capitati arbitri indecenti. Come il signor Strabonja, il croato che era.

Commenta per primo!

“Come giudico il fatto che il Palermo in cinque partite di Europa ha raccolto 4 punti e 4 espulsioni? Che ci sono capitati arbitri indecenti. Come il signor Strabonja, il croato che era giovedì sera al Barbera. Ha preferito guardare sempre a…Est, piuttosto che dirigere in maniera corretta. Comunque non siamo usciti per colpe arbitrali. Lo avevo detto anche dopo Mosca: non siamo ancora all’altezza di certe ribalte, per molti motivi”. E’ questo il pensiero del patron rosanero Maurizio Zamparini, intervistato dal “Corriere dello Sport”. Discorso a parte per Javier Pastore, espulso due volte. “Ma non dite che questo mio discorso vale per lui, non scherziamo. Io dico che se fossi stato al suo posto avrebbero cacciato anche a me e qui torno all’arbitraggio – ha proseguito – Gli sono stati fischiati falli mai commessi, dal primo minuto all’ultimo. Lui si è innervosito davanti a certe provocazioni continue. Io affermo che alla fine ha fatto bene a reagire in quel modo”. Qualcuno teme che due espulsioni in Europa, entrambe per ‘insubordinazioni arbitrali’, rischiano di ridimensionarne l’immagine di Pastore che probabilmente sente la pressione che gli cresce intorno. “Lo escludo. Javier è un ragazzo di particolare maturità. Non credo di sbagliare a ripetere che per uno come lui la valutazione giusta è 70 milioni di euro”, ha aggiunto Zamparini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy