VOCI DAL WEB”Brutto Palermo graziato da un grande Sirigu”

VOCI DAL WEB”Brutto Palermo graziato da un grande Sirigu”

di Giovanni Marchese Il 27 Settembre 2009 non sarà certo ricordato dai tifosi del Palermo per uno scialbo pareggio contro la Lazio in cui la squadra di Zenga ha fatto vedere solamente un tiro.

Commenta per primo!

di Giovanni Marchese Il 27 Settembre 2009 non sarà certo ricordato dai tifosi del Palermo per uno scialbo pareggio contro la Lazio in cui la squadra di Zenga ha fatto vedere solamente un tiro in porta e un contropiede pericoloso, entrambi con protagonista Edinson Cavani. Potrebbe però entrare nella storia come la partita in cui è forse sbocciato un grande talento, quel Salvatore Sirigu cresciuto nelle giovanili rosanero e che ha salvato la propria porta in varie occasioni. In attesa di nuove conferme nel proseguo del campionato, il popolo rosanero deve ancora vedere la propria squadra del cuore arrancare in classifica. E singolare che una squadra si proponga alla sesta giornata priva di tutti gli acquisti compiuti nella campagna di rafforzamento estiva esclusivamente per scelta tecnica. Menomale che cera Sirigu, un punto benedetto, e che Muslera ci ha regalato il gol – afferma Piva 75 su Forum Sky Palermo – Adesso spero che linfortunio a Kjaer non sia grave ed io malgrado tutto dico toglietemi Bresciano! Ma i nuovi acquisti che dovevano salvare la patria? Già a riscaldare la panchina? Cè molto rammarico per il secondo risultato consecutivo sfumato nei minuti finali a causa di un atteggiamento troppo difensivistico dopo essere passati in vantaggio. Ernesto53bis su Tifosirosanero, vede in ogni caso una squadra in ripresa: Riposizionando, finalmente, la squadra sullassetto dellanno scorso, abbiamo visto un Palermo disponibile a soffrire pur di non uscire a mani vuote, anzi il bel gol di Cavani – avrei voluto vedere i commenti se questo gol lavesse subito Rubinho – a 15 minuti dal termine ci aveva illuso di poter portare i tre punti a casa, rianimando una classifica anemica. Purtroppo la tendenza a tenere troppo basso il centrocampo, quasi schiacciato con la difesa, a protezione del golletto ha riproposto lassedio finale come quello subito contro la Roma. Sì, la squadra è in ripresa, dato che finalmente le scelte sembrano quelle giuste, ma abbiamo perso punti doro e contro la Roma e contro questa stessa Lazio che, dati i valori espressi in campo, mi è sembrata al di sotto rispetto quella di Delio Rossi. Una nota di merito va a Sirigu: il ragazzo è già pronto. La pensa nella stessa maniera anche Lillial, sullo stesso forum, il quale ringrazia il giovane Sirigu per avere salvato più volte la porta dei rosanero. Se non ci fosse stata lottima prestazione di Sirigu prendevamo almeno altri tre gol. La squadra si è espressa a sprazzi ma senza il lampo di genio di Miccoli (che andava sostituito nel secondo tempo) purtroppo non si va da nessuna parte. Altro difetto: ha giocato troppo schiacciata indietro e la Lazio (sottotono!) ha creato un sacco di occasioni e calciato ben 14 corner contro nessuno da parte nostra. Penso che il pareggio sia stato un premio per noi e ritengo delittuoso non aver saputo sfruttare il gol di vantaggio avvenuto, tra laltro, a 1/4 dora dalla fine. Come contro la Roma ci siamo messi tutti in difesa, comprese le punte, ed alla fine abbiamo, giustamente, subito il solito gol di confusione. Ma nonostante il Palermo abbia sfiorato la vittoria fino a pochi minuti dalla fine, i tifosi non hanno dimenticato che i rosanero messi in campo da Walter Zenga sono stati quasi totalmente innocui in avanti con lunica eccezione delle due azioni personali di Cavani. Questo il messaggio di Gerry95 su Lapalermorosanero: Riguardo alla partita di oggi il Palermo non mi è piaciuto, solo nei primi minuti si è fatto avanti ma poi ha fatto lo spettatore, nel secondo tempo la stessa cosa solo con una occasione in più, con Cavani che sbaglia un gol facilissimo. Poi finalmente si vede un gol davvero bello e un po’ fortunato con paperetta del portiere laziale. Comunque Zenga ancora non ha capito come il Palermo deve giocare, già si vede che non è adatto per il Palermo, speriamo che Zamparini ci ascolti e mandi via Zenga e prenda Delio Rossi o Mazzari. Riguardo al portiere non cè che dire, Sirigu ha fatto una ottima partita, direi che ha fatto capire a Rubinho come si comporta un portiere in campo. Per la prima volta siamo nella parte destra della classifica, che delusione, speriamo di riprenderci e almeno puntiamo al 7° posto. Sullo stesso tono anche il commento di Roncicciu su Forumpalermo: Solita delusione, non tanto per il risultato quanto per la cronica mancanza di gioco. Assedio laziale per almeno unora. Lanci ridicoli, passaggi quasi sempre imprecisi o fuori misura. Mancanza assoluta di idee. Anche San Miccoli, stavolta, era un po’ appannato. Erigiamo un monumento a Sirigu che, pur così giovane, ha mostrato sicurezza e coraggio. Sirigu Titolare! Certo che le partite del Palermo non sono uno spettacolo bello da vedere, purtroppo! Vorrei che qualcuno mi spiegasse i motivi di questa involuzione tecnica dei giocatori. Felino82, su Calciopalermo, parla dei singoli, di alcuni giocatori che hanno reso sotto le attese ieri pomeriggio come Fabio Simplicio e lo stesso Fabrizio Miccoli, la cui prestazione sotto la sufficienza fa sicuramente notizia. Brutto Palermo, poco gioco a centrocampo, ma alla 6° giornata possiamo considerare una storia antica che Zenga non ha gioco e la mancanza di Liverani come regia. Ma non capisco perchè fuori casa Miccoli non rende tanto, e Simplicio se parte dal 1’ diventa la talpa della squadra, sbagliando 140 passaggi su 20 palle ricevute. Senza Cavani il Palermo fa acqua in attacco, Budan troppo estraneo dal gioco, e Nocerino e Bresciano che stanno fermi a centrocampo passando palle troppo semplici da sbagliare. Un Palermo tutto da rifondare, non solo i titolari ma anche i panchinari, gli unici da tenere sono Cavani-Miccoli in attacco, a centrocampo terrei solo Migliaccio e se torna Liveriani, in difesa Kjaer e Balzaretti. Promuoverei il giovane portiere Sirigu, che ha fatto delle belle paratone, in quelle occasioni ho immaginato Rubinho al suo posto, e sicuramente il risultato sarebbe cambiato di molto ma molto, tipo 6 a 1 per la Lazio. Molti tifosi del Palermo rimproverano a Zenga la scelta di sostituire linfortunato Kjaer con Mchedlidze e non con il suo sostituto naturale, Goian, impoverendo così sia il centrocampo, con lo spostamento di Migliaccio in difesa, che la retroguardia soprattutto nei palloni alti. La pensa in questa maniera Rosanero Field su Pianetarosanero: Merito a Zenga per aver messo Sirigu al posto di Rubihno. Demerito a Zenga per non aver messo Goian al posto di Kjaer, dopo la sua uscita ogni palla alta in difesa era una minaccia, non per niente il gol di Zarate viene da una palla alta. Spero di non vedere mai più Migliaccio in difesa. Caro Zenga, ex portiere, mi meraviglio di te con questa mossa stupida abbiamo dato il centrocampo agli avversari togliendo Migliaccio a centrocampo per portarlo in difesa e noi abbiamo arretrato il nostro baricentro tutti in difesa e Miccoli e Cavani facevano fatica a vedere la palla. Caro Mister, le partite non si vincono cosi. Se poco poco li mettevamo sotto pressione, la difesa della Lazio crollava e oggi stavamo a parlare di un’altra partita con 3 punti in tasca. Il punticino in trasferta ci può stare ma quando stai vincendo una partita e a 5 minuti dalla fine ti fai fare un gol da polli per non mettere un difensore puro (Goian richiesto questa estate da te) brucia di più. Tra gli internauti che hanno lasciato dei messaggi in merito alla gara del Palermo, cè anche chi come Viper, su Manierosanero, difende loperato di Walter Zenga. In questo caso le colpe dei cattivi risultati della squadra ricadrebbero sulle deficienze tecniche della rosa messa a disposizione dellex portiere della Nazionale: Io penso che qui si sia perso il senso della realtà. Ancora molti non hanno capito che Zenga non ha colpe, la squadra è stata sapientemente pompata dalla società, ma tecnicamente vale questa classifica. Con la Roma abbiamo avuto una fortuna paurosa a giocare in un campo pesantissimo, perchè il nostro centrocampo tecnicamente vale quello del Catania, del Siena e dellAtalanta. La tecnica nella nostra rosa attuale per costruire azioni degne è presente solo in Miccoli e Liverani infortunatissimo. Dopodichè Zenga non ha altro, non ha nemmeno mezza ala sputata, ma che deve fare? Quella schierata ieri era la migliore formazione possibile, ma se non va non è colpa di Zenga, ma di una società che ha venduto fumo. Lanno scorso avevo descritto la rosa del Palermo senza Ballardini una rosa da rischio retrocessione, adesso che è nuovamente senza Ballardini sta confermando quanto giudicato lanno scorso. Spero vivamente che Zenga trovi qualche soluzione alchemica, perchè al momento la classifica rispecchia i reali valori di questa modesta rosa. Il grande protagonista della gara, come detto, è stato lesordiente portiere Salvatore Sirigu, giovane talento che ha rallegrato i tifosi rosanero soprattutto in ottica futura e che adesso rischia seriamente di avere tolto il posto allincerto Rubinho: Sirigu da dove vieni? Oggi favoloso e speriamo per sempre. Amelia e lultimo Rubinho sono di molto inferiori a confronto, almeno per quello che abbiamo visto in questa gara – afferma Tornado su Rosaneroportal – comunque a parte il portiere non vedo molto per rallegrarci. Io gioco non ne vedo, non siamo capaci di fare quattro passaggi per trovarci con un giocatore dentro larea per provare il tiro, ed infatti il gol è arrivato da fuori aria con Cavani che mi sbalordisce ogni volta per come scambia i concetti di facile e difficile: per lui infatti è più difficile azzeccare un assist elementare da pochi passi che tirare e segnare da 30 metri. Migliaccio regista non lo posso vedere, abbiamo un centrocampo che ha caratteristiche troppo difensive e la campagna acquisti al momento è fallimentare visto che i giocatori partiti titolari erano tutti quelli che avevamo lanno scorso, speriamo che qualcuno dei nuovi acquisti si possa svegliare al più presto per dare una mano. Bellissimo debutto di Sirigu che è certamente il futuro in porta del Palermo e spero non lo si bruci anche lui con pretese eccessive – ammonisce in merito al giovane estremo difensore Tifosorosanero su Rosanerohome – Ritengo che meriti spazio perché è da parecchio una promessa, convocato spesso nellUnder 21, oggi ha mostrato grandissima personalità. Mi soffermo sullottimo Sirigu perché se si esclude il punto abbiamo fatto la solita partita contro una Lazio che non ci è di certo superiore. Questa squadra non può poi fare a meno di gente come Cavani e si deve mettere Miccoli nelle condizioni di fare la differenza e di certo facendolo giocare isolato come unica punta non credo che ciò possa avvenire. Siamo solo allinizio ma la classifica langue e domenica abbiamo una partita parecchio complicata. Il gioco non cè e manco se ne vede barlume ma nemmeno i punti sono tanti. In ogni caso, sempre Forza Palermo anche se a mio avviso stiamo rinviando una decisione che pare scritta, tranne auspicabili clamorose inversioni di tendenza. Il grande ex della gara era senza dubbio il tecnico laziale Davide Ballardini, da molti rimpianto a Palermo dove dal suo addio non si è più visto il bel calcio che tanto aveva fatto divertire lo scorso anno. Zu Carro, su Aquilerosanero, sottolinea come laddio del tecnico non abbia giovato nè al Palermo, nè allo stesso tecnico che si trova in grosse difficoltà a Roma: La partita è stata abbastanza scialba, la Lazio ha attaccato un po’ di più del Palermo, ma non è che abbia fatto chissà quali sfracelli. Delle trame di gioco che Ballardini impostò a Palermo, alla Lazio non vè traccia… mi sembra di notare che abbandonando il Palermo per la Lazio non ci abbia guadagnato neanche lui, al contempo però ha destabilizzato noi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy