TOTTI: “Dura a Palermo, lì ci sono giovani terribili”

TOTTI: “Dura a Palermo, lì ci sono giovani terribili”

“Non è stato facile entrare a un quarto d’ora dalla fine della partita. Certo, i rigori sono tutti difficili da tirare, ma in alcuni momenti, come martedì sera, la palla.

Commenta per primo!

“Non è stato facile entrare a un quarto d’ora dalla fine della partita. Certo, i rigori sono tutti difficili da tirare, ma in alcuni momenti, come martedì sera, la palla scotta ancora di più. Credo però che bisogna avere sempre il coraggio di prendersi le responsabilità”. E’ questo il pensiero di capitan Totti, che non si è mai tirato indietro in questi casi, vedi rigore decisivo trasformato contro l’Australia ai Mondiali del 2006. Totti adesso però, non si ferma e guarda avanti. “Ora ci attende un’altra partita difficile, domenica a Palermo, contro una squadra ben organizzata con giovani molto interessanti – scrive Totti sul “Corriere dello Sport” -Anche loro hanno un potenziale d’attacco di livello. Un mix di fantasia e di tecnica che ha messo già in difficoltà diverse squadre”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy