Torrente: “Spero Bari imiti Palermo di Mangia”

Torrente: “Spero Bari imiti Palermo di Mangia”

“I nostri obiettivi? Noi pensiamo partita per partita. Le potenzialità, comunque, ci sono. Quello che abbiamo provato in ritiro era un centrocampo più dinamico. Ora c’è.

Commenta per primo!

“I nostri obiettivi? Noi pensiamo partita per partita. Le potenzialità, comunque, ci sono. Quello che abbiamo provato in ritiro era un centrocampo più dinamico. Ora c’è più tecnica. Ecco, mi piacerebbe rivedere l’abitudine sistematica ad aggredire il portatore di palla avversario. Quella l’abbiamo un po’ persa, anche per le caratteristiche di chi è arrivato. Possiamo però ugualmente tornare ad attaccare gli spazi, a rincorrere gli avversari: è una questione di testa, prima che di gamba. L’ha fatto il Palermo contro l’Inter: perché non possiamo provarlo a fare noi?”. Lo ha dichiarato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Nocerina il tecnico del Bari, Vincenzo Torrente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy