Stampa uruguaiana: “Hernández, fatti forza!”

Stampa uruguaiana: “Hernández, fatti forza!”

Il quotidiano uruguaiano “Quenonino”, questoggi ha voluto dedicare una lettera aperta al giovane attaccante Abel Hernández, nellanno che doveva essere quello della consacrazione dopo la.

Commenta per primo!

Il quotidiano uruguaiano “Quenonino”, questoggi ha voluto dedicare una lettera aperta al giovane attaccante Abel Hernández, nellanno che doveva essere quello della consacrazione dopo la partenza di Edinson Cavani verso Napoli. Eppure il giovane attaccante rosa prima ha trovato poco spazio in squadra e poi ha sofferto una lesione al muscolo della gamba che lo tiene ancora oggi fermo ai box da oltre due mesi. La redazione di Mediagol.it vi riporta il testo integrale delleditoriale sul numero 9 rosanero apparso sul quotidiano sportivo. “Le sfortune si presentano in diverse maniere per i calciatori. A volte si chiude la porta, a volte combatti col pallone, e a volte, come è successo ad Abel Hernández, ti perseguitano le lesioni. Lattaccante uruguagio del Palermo ha sofferto un infortunio nella partita in cui la sua squadra ha perso contro la Lazio lo scorso 31 ottobre. Si sperava in un ritorno per questa giornata, ma invece sembra che i tempi di recupero siano maggiori del previsto. Il corpo medico della squadra siciliana non ha visto levoluzione sperata nella lesione muscolare di cui ha sofferto lattaccante e ne raccomanda che segua il suo periodo di inattività che ormai continua da oltre due mesi. Ora la speranza è che sia pronto per i primi di gennaio o meglio ancora per la fine di dicembre. Ma tra linattività – continua il quotidiano sportivo – e il tempo che perde senza giocare, la Joya starà unaltro mese fuori dal campo. Questo periodo senza giocare lha relegato ai margini della squadra e per di più fuori dalle ultime convocazioni della nazionale. Non rimane che continuare a lavorare affinché possa recuperare e lasciarsi la sfortuna alle spalle. Abel Hernández, da tutti noi, fatti forza per tornare a guardare le partite del Palermo da dentro il campo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy