Sonetti: “Pastore sorpresa più di Cavani. Domani..”

Sonetti: “Pastore sorpresa più di Cavani. Domani..”

Intervistato dal quotidiano “Il Roma”, l’ex tecnico di diversi club tra cui il Palermo Nedo Sonetti ha detto la sua sul match che i rosanero giocheranno domani al “San Paolo”.

Commenta per primo!

Intervistato dal quotidiano “Il Roma”, l’ex tecnico di diversi club tra cui il Palermo Nedo Sonetti ha detto la sua sul match che i rosanero giocheranno domani al “San Paolo” di Napoli. “Vero esame di maturità per le due squadre? Sì, perché a tutte e due manca sempre qualcosina per essere al livello delle primissime. I rosanero hanno una potenzialità importante ma devono ancora raggiungere un equilibrio forte e una continuità di prestazioni. Lo stesso discorso può valere anche per il Napoli. Diciamo che chi vince al San Paolo fa un balzo enorme in avanti come autostima al di là della classifica – le parole dell’esperto e navigato allenatore riportate da “Calcionapoli24” – Napoli ancora in corsa in Europa League a differenza del Palermo che è uscito? Sì ma non capisco chi parla di vantaggio per le squadre che sono state eliminate dall’Europa. Non comprendo questa forma-mentis: uno lotta tutto l’anno per andare in Europa e poi che succede? Che ci vai e ti lamenti di giocare durante la settimana. Il Napoli ha dimostrato serietà di intenti e sono certo che passerà il turno. Va applaudito per questo e non credo che se ne dovrà pentire. I risultati in campo internazionale dicono che questa squadra sta crescendo sotto il profilo della personalità e più partite farà in Europa League e più si compirà un processo di maturazione che la renderà più forte anche in campionato”. Una battuta anche su due grandi protagonisti del match. “Cavani aveva già fatto vedere di che pasta era fatto. Ora è ancora migliorato, è cresciuto. Crescono i bimbi, è cresciuto anche lui. Ha maggiore confidenza con il campionato italiano e sta mettendo in mostra tutte le sue doti, ma Pastore sta sorprendendo tutti – ha dichiarato Sonetti – Se vale già adesso quanto Kakà cui viene spesso accostato? Piano con i paragoni ma sicuramente sta raggiungendo livelli importanti, ha qualità e personalità. Tutti e due saranno sicuri protagonisti domani e potranno decidere la partita”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy