Sconcerti:”Pioli da tecnico come da calciatore..”

Sconcerti:”Pioli da tecnico come da calciatore..”

Mediagol.it ha intervistato in esclusiva il noto giornalista e scittore, Mario Sconcerti, profondo conoscitore di calcio e attento osservatore della serie A. “Questanno ho seguito Pioli e il Chievo,.

Commenta per primo!

Mediagol.it ha intervistato in esclusiva il noto giornalista e scittore, Mario Sconcerti, profondo conoscitore di calcio e attento osservatore della serie A. “Questanno ho seguito Pioli e il Chievo, lui ha avuto il merito di cambiare modulo a metà stagione, e di adattarlo nelle ultime partite. Tutto lanno ha giocato con un rombo e due punte: Pellissier e Moscardelli avanti e con Constant e Thereau dietro.Il suo Chievo ha giocato con due terzini che hanno spinto molto come Sardo e Mantovani. Ha giocato sia col 4-3-1-2, sia con la difesa a 3, spostando Mantovani in quel caso nel ruolo di centrale difensivo. Non è un brillante come Delio Rossi, ma Pioli è uno che cura molto i particolari. Ha giocato a Chievo con 4 uomini dattacco. Da calciatore Pioli è stato uno di quei candidati a sostituire Scirea ai tempi della Juve. Era uno che apriva la manovra a tutta la squadra,un difensore di qualità e con unottima visione periferica del gioco e così è anche da tecnico. Le sue squadre sono ben disposte in campo, ed è perfetto per una squadra piena di qualità come il Palermo. Io non credo che vi darà problemi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy