SABATINI: “Mio pensiero su Glik, Goian e Cska…”

SABATINI: “Mio pensiero su Glik, Goian e Cska…”

Cska Mosca giovedì e Udinese domenica. Sono questi i prossimi due impegni del Palermo di Delio Rossi. “Noi siamo abituati a guardare una partita per volta. Adesso abbiamo la gara di.

Commenta per primo!

Cska Mosca giovedì e Udinese domenica. Sono questi i prossimi due impegni del Palermo di Delio Rossi. “Noi siamo abituati a guardare una partita per volta. Adesso abbiamo la gara di giovedì in cui per tutta una serie di coincidenze non favorevoli ci mancheranno dei giocatori che sarebbero stati incredibilmente utili nella circostanza, mi riferisco ad esempio a Liverani e Rigoni – ha spiegato il ds rosanero Walter Sabatini ai microfoni di Mediagol.it – ora valutiamo questa partita, vogliamo giocare bene contro una squadra fortissima che dispone di giocatori di livello internazionale, poi fatta questa gara nel miglior modo possibile penseremo all’Udinese”. Al “Friuli” nel prossimo match di campionato non ci sarà lo squalificato Cesare Bovo, diffidato ed ammonito ieri contro il Bologna. “Allarme difesa per via dei problemi di natura diversa di Goian e Glik? Ci tengo a dire che il polacco è un ragazzo ben visto e apprezzato dai compagni perché lavora duramente e anche con delle belle qualità. E’ stato solo sfortunato avendo giocato due partite non nel momento migliore della sua stagione. Era ancora da rodare, non le ha fatto benissimo e oggi ne paga un po’ le conseguenze in termini di affidabilità e credibilità – ha ammesso Sabatini – ma c’è anche lui a disposizione oltre a Goian che sabato ha giocato in primavera 90’ e si sta avvicinando ad una condizione più che accettabile. Poi dobbiamo accettare anche che un giocatore al rientro da infortunio sbagli qualche partita così come capiterà a Miccoli che certamente quando tornerà non sarà quello che ci ricordiamo. Dobbiamo dare tempo e modo a questi ragazzi di recuperare la condizione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy