ROSSI”GRAZIE A TUTTI!ECCO COME ANDATA”

ROSSI”GRAZIE A TUTTI!ECCO COME ANDATA”

“Onestamente non so neanche da dove iniziare anche perché era da qualche anno che non mi capitava di parlare dopo un avvicendamento. Allora partiamo dalla fine. Ieri ero a casa con la mia.

Commenta per primo!

“Onestamente non so neanche da dove iniziare anche perché era da qualche anno che non mi capitava di parlare dopo un avvicendamento. Allora partiamo dalla fine. Ieri ero a casa con la mia famiglia circa verso le 12.30 mi chiama la società e mi comunica lavvicendamento tanto è vero che ho detto guardi che è un po di tempo sto fatto non so neanche come funziona se mandano telegramma, non sono pratico di queste vicende. Ci sarà un comunicato ufficiale dove lei sarà esonerato dalla società, hanno detto loro e io ho chiesto se cera bisogno di qualche firma per burocrazia ma mi hanno detto che non cera bisogno di tornare a Palermo. Ma io personalmente ho ritenuto giusto e doveroso per parlare con voi e tramite voi per parlare con tutti, pensavo di poter fare questa conferenza nella mia prima casa campo di boccadifalco avrei voluto andare a salutare squadra ma questo non è stato possibile perché la squadra è partita per Roma. Quindi la faccio qui dalla mia seconda casa, allAddaura. Avevo tre case: Boccadifalco, stadio Barbera e Addaura, altre case non ne avevo. Sono qui – prosegue Rossi – soprattutto a ringraziare la gente di Palermo che mi ha rispettato, io li ho rispettati e loro hanno ricambiato con questo grandissimo affetto, questo per me è importante e va al di là del punto in classifica”. Ecco le prime parole della conferenza stampa di saluto che Delio Rossi ha voluto omaggiare alla città di Palermo e ai suoi tifosi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy