Rocco: “Ecco rosa più interessanti e chi temo…”

Rocco: “Ecco rosa più interessanti e chi temo…”

La redazione di Mediagol.it ha intervistato in esclusiva il tecnico della primavera del Gubbio Pasquale Rocco che i baby rosanero affronteranno domani al CUS di via Altofonte. Se ho visto il Palermo.

Commenta per primo!

La redazione di Mediagol.it ha intervistato in esclusiva il tecnico della primavera del Gubbio Pasquale Rocco che i baby rosanero affronteranno domani al CUS di via Altofonte. Se ho visto il Palermo quest’anno? Poco, perché in televisione hanno trasmesso solo due partite. Ho visto la gara contro la Lazio, quella del post-Mangia ma non do molta considerazione, so bene che non fa testo. C’era appena stato il cambio di allenatore e quindi la gara non ha dato molti spunti. In campo si è vista una squadra un po’ scossa dal cambio, allenando dei giovani mi rendo conto di quello che sia successo, i ragazzi erano un po’ spaesati. Noi – prosegue Rocco – stiamo crescendo, ci dobbiamo adattare. Non ho tantissime informazioni riguardo al Palermo. Ho massimo rispetto perché so come lavora la società, a livello di investimento maggiore al nostro, e mi aspetto sicuramente una partita difficile. Il Palermo ha tantissimi nazionali tipo i vari Prestia, Vassallo e Barberis, e questo è già un metro di valutazione della squadra. Se temo qualcuno in particolare? Mi sono informato – ha raccontato il tecnico del Gubbio – ho un paio di relazioni riguardo alla squadra, ma personalizzate da parte di amici. Se devo fare un nome dico l’autore dei gol dell’ultima partita di Coppa Italia: Bollino. E un ragazzo interessante, un bomber tascabile ma molto bravo, riesce sempre a saltare luomo e a essere pericoloso. In ogni caso noi andiamo a fare la nostra partita sapendo di essere inferiori sotto tanti aspetti. Le difficoltà ci saranno, ma non partiamo battuti e mi aspetto di vedere lo sviluppo della partita per giudicare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy