Ranieri: “Miccoli talento, Totti fa la differenza”

Ranieri: “Miccoli talento, Totti fa la differenza”

L’allenatore della Roma Claudio Ranieri intervistato da SKY nel post partita di Palermo-Roma. Forse è mancata un po’ di intensità difensiva nel momento in cui bisognava.

Commenta per primo!

L’allenatore della Roma Claudio Ranieri intervistato da SKY nel post partita di Palermo-Roma. Forse è mancata un po’ di intensità difensiva nel momento in cui bisognava gestire il risultato nel primo tempo? Credo che il campo abbia giocato un ruolo fondamentale. Tatticamente noi siamo stati svantaggiati, la Roma è una squadra più tecnica del Palermo, per cui dovevamo essere più cinici nel primo tempo; il secondo tempo è stato di pallanuoto. Sono contento perché abbiamo lottato fino in fondo e abbiamo ripreso il risultato, dopo tanto dispendio di energie era importante fare il risultato. Dobbiamo lavorare, l’importante è fare risultato perché i ragazzi si stanno impegnando. Su Miccoli non ha funzionato qualcosa? Ha funzionato Miccoli, se è un talento lasciamogli le giocate che sa fare. Aveva previsto qualcosa di particolare? Era il giocatore che si doveva raddoppiare, però lui sta in una condizione eccellente per cui è stato molto abile. Lo ripeto, già era tanto restare in piedi. Burdisso: gli stai dando fiducia? Mexes è un giocatore importante, però in questo momento, avendo tre centrali, tutti e tre molto bravi, lo vedo leggermente al di sotto di condizione rispetto agli altri due. Sono convinto che Mexes si riprenderà il posto in Nazionale, figuriamoci nella Roma, però avendo tre campioni me li gioco bene. Totti non ha perso l’abitudine alle grandi cose, è il solito leader. Sono quei giocatori che fanno la differenza. A questo tipo di giocatori dai consigli e basta, per cui non era una critica a Totti, ci mancherebbe che critico un campione come lui. Era per dire che dobbiamo essere tutti intelligenti a fare determinate cose e lui non deve venire incontro sempre perché lo sanno tutti. Dobbiamo giocare tutti quanti in un’altra maniera. Totti è romano come me per cui le cose gli scivolano via.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy