Pistocchi: “Einutile Zenga si arrabbi dopo Lazio”

Pistocchi: “Einutile Zenga si arrabbi dopo Lazio”

Nel corso dell’intervento rilasciato, in esclusiva, a “Mediagol.it”, Maurizio Pistocchi, noto giornalista di “Mediaset“, ha parlato in generale dei tecnici. “Penso che.

Commenta per primo!

Nel corso dell’intervento rilasciato, in esclusiva, a “Mediagol.it”, Maurizio Pistocchi, noto giornalista di “Mediaset“, ha parlato in generale dei tecnici. “Penso che noi parliamo spesso di una filosofia degli allenatori, che, secondo me, in realtà non esiste. Semplicemente ci sono allenatori che sono in grado di dare alla propria squadra un gioco e degli schemi offensivi e non è facile perché a fare gli schemi difensivi sono capaci tutti, mentre a fare quelli d’attacco sono capaci in pochi, e ci sono allenatori che non sono capaci”. In seguito Pistocchi si è soffermato sull’allenatore rosanero Walter Zenga”. “Io ho visto parecchie volte giocare il Catania dell’anno scorso, Walter ha ottenuto dei buonissimi risultati con la squadra etnea, che era un buon team, ma che giocava un calcio insufficiente dal punto di vista diciamo dei contenuti. Anche quando ha vinto quel famoso derby contro il Palermo al “Barbera” se andiamo a rivederci la partita – ha precisato Pistocchi – , contiamo venti palle gol del Palermo ed è inutile, quindi, che Zenga si arrabbi quando Ballardini gli dice come domenica scorsa che la Lazio ha giocato meglio dei rosanero. Se uno va a fare lo score della partita e vede 28 tiri in porta della Lazio contro 2 del Palermo, 14 angoli a zero, 58 % di possesso palla, i numeri parlano da soli. Dunque credo che il problema stia nel manico”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy