PIOLI:”ROSA HANNO ORGANICO ALLALTEZZA”

PIOLI:”ROSA HANNO ORGANICO ALLALTEZZA”

MALLES (dai nostri inviati) – Il ritiro è finito ma lallenatore Stefano Pioli, ha le idee chiare sul gruppo che allenerà nei prossimi mesi, sulle cessioni e sui possibili acquisti.

Commenta per primo!

MALLES (dai nostri inviati) – Il ritiro è finito ma lallenatore Stefano Pioli, ha le idee chiare sul gruppo che allenerà nei prossimi mesi, sulle cessioni e sui possibili acquisti necessari per completare lorgnico. “Se reputo completo l’organico? Se tutti sono a disposizione, ad oggi assolutamente sì. Nel corso della stagione si vedranno insieme Miccoli e Pinilla con un unico trequartista alle spalle, come nell’ultimo quarto d’ora dell’amichevole contro l’Oltrisarco? Se la base della squadra è il 3-4-2-1 o il 3-4-1-2 cambia poco nell’assetto della squadra, le uniche variazioni sono nella posizione degli attaccanti e sugli scivolamenti in fase difensiva su palle esterne, le caratteristiche dei giocatori del nostro reparto avanzato mi permettono di variare queste situazioni, è un’arma che possiamo e dobbiamo sfruttare. Ciò che cambia con due punte è che possono attaccare un po’ più la profondità, mentre i due trequartisti si alternano nel lavorare tra le due linee e attaccare la profondità. Sembrerebbe una differenza da poco – prosegue Pioli -, ma con due trequartisti più un attaccante copri meglio le fasce laterali in fase difensiva e puoi essere più aggressivo in avanti, mentre con un trequartista e due attaccanti o fai lavorare molto le due punte, ma non rientra nelle caratteristiche dei nostri attaccanti che perderebbero più energie, oppure ti abbassi un po’ di più perché non riesci ad essere aggressivo sul terzino avversario. Sono tutte situazioni che andremo a sviluppare a seconda delle caratteristiche dei nostri uomini offensivi, non dimentichiamoci che abbiamo ad oggi 6-7 giocatori in avanti più Hernandez e Pastore che sono stati impegnati in Copa America”. Ad una precisa domanda dei giornalisti su chi sarà il nuovo Pellissier, Pioli ha risposto. “Mi auguro che ce ne sia più di uno, perché abbiamo delle potenzialità offensive importanti. Pellissier comunque ha delle caratteristiche particolari che non rivedo in nessuno dei nostri attaccanti, è un tipo di giocatore diverso. Chi è stata la sorpresa di questo ritiro? Spero che sia la squadra il 28 luglio, perché vogliamo partire con il piede giusto con questo preliminare di Europa League anche se sappiamo che non sarà facile, sia che l’avversario sia il Thun, sia che sia il Vllaznia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy