PIOLI: “GIOCHEREMO CON DIFESA A 3, MA..”

PIOLI: “GIOCHEREMO CON DIFESA A 3, MA..”

“Se c’è un reparto che ha assimilato meglio le mie idee? Sento mia la squadra perché l’allenatore viene seguito e c’è condivisione di quello che andiamo a fare..

Commenta per primo!

“Se c’è un reparto che ha assimilato meglio le mie idee? Sento mia la squadra perché l’allenatore viene seguito e c’è condivisione di quello che andiamo a fare. Non possiamo essere perfetti in tutti i meccanismi, ci vuole più tempo, ma dobbiamo farlo bastare. Non c’è un reparto che sta facendo meglio di un altro in assoluto, anche perché i reparti non sono compartimenti stagni ma sono collegati e devono lavorare bene insieme. La difesa a 3? Non ho trovato perplessità né difficoltà nei giocatori nel proporre alcune situazioni, tutti si stanno applicando per portare il massimo a disposizione della squadra. Non aver provato la difesa a 4 in ritiro vuol dire che non la utilizzeremo? No, ma visto che abbiamo avuto poco tempo a disposizione per preparare un impegno ufficiale importante ho preferito insistere sulla difesa a 3. Quando affronteremo squadre che giocano con il tridente – ha proseguito mister Pioli dalle parole riprese da Mediagol.it – in avanti per difendere a 3 bisogna che la squadra diventi veramente forte e convinta di quello che ha fatto. Io penso che si possa fare, però è un passaggio che avverrà più in là. Ho lavorato su un solo sistema di gioco perché non avevo il tempo di lavorare su più sistemi, ho scelto di insistere su questo per provare ad essere organizzati e attenti già dal 28 luglio, poi ci saranno anche altre dinamiche e sviluppi nel corso della stagione”. E questo il pernsiero dellallenatore Stefano Pioli, che a fine ritiro ha fatto un bilancio della sua esperienza in Val Vanosta e del nuovo modulo con cui giocheranno i rosanero.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy