PERINETTI: “Mio pensiero su momento Maccarone”

PERINETTI: “Mio pensiero su momento Maccarone”

Il direttore sportivo del Siena, Giorgio Perinetti, è senza dubbio tra gli addetti ai lavori più autorevoli per esprimere un giudizio sul rendimento di Massimo Maccarone. Fu proprio.

Commenta per primo!

Il direttore sportivo del Siena, Giorgio Perinetti, è senza dubbio tra gli addetti ai lavori più autorevoli per esprimere un giudizio sul rendimento di Massimo Maccarone. Fu proprio lesperto dirigente dei toscani a mettere sotto contratto la punta, allora 27enne, quando nel gennaio 2007 si liberò dal Middlesbrough, e fu ancora Perinetti a trattarne col Palermo la partenza da Siena nel corso dellultima finestra di mercato estiva. “Io ho riportato Maccarone in Italia a parametro zero dallInghilterra – ha raccontato Perinetti ai microfoni di Mediagol.it – ha fatto molto bene a Siena, è un ragazzo generoso e di qualità, però che deve sentirsi prima punta, giocare da solo, evidentemente soffre un po il fatto che nel Palermo bisogna guadagnarsi il posto e anche sgomitando parecchio. Lui lo soffre, ma è un ragazzo altruista e bravo, di assoluto valore. Lui vuole vincere la sfida e infatti non vuole allontanarsi dalla Sicilia perché vuole guadagnarsi un suo spazio. Però è un giocatore che, o dimostrando di essere da Palermo o comunque diventando pedina di scambio, potrà sicuramente essere un patrimonio per i rosanero”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy