PASTORE:”Grazie Batista,ma gol per Diego.Dinho..”

PASTORE:”Grazie Batista,ma gol per Diego.Dinho..”

Javier Pastore è il giocatore del momento, loggetto di mercato conteso dai più grandi club europei, ma in questo momento gioca con la maglia rosanero del Palermo e così raggiunta.

Commenta per primo!

Javier Pastore è il giocatore del momento, loggetto di mercato conteso dai più grandi club europei, ma in questo momento gioca con la maglia rosanero del Palermo e così raggiunta la nazionale in Qatar per giocare lamichevole contro il Brasile ha parlato alla stampa Argentina di nazionale e del suo rapporto con Maradona. Ecco quanto evidenziato da Mediagol.it. “In questo momento Batista mi sta aiutando moltissimo, mi parla molto e mi dice cosa fare, ha una visione del calcio molto simile a quella di Cappa. Pretende da noi che giochiamo palla a terra con movimenti veloci. Rispetta la tradizione del calcio argentino che vuole quattro difensori in linea e il resto devono essere giocatori che sappiano trattare la palla. Dobbiamo battere il Brasile, dobbiamo approfittare la fase offensive per avere più conclusioni, per migliorare in vista della Copa America, che stavolta dobbiamo vincere. Ho dedicato -continua il numero 27 rosa – i miei ultimi gol a Maradona, perché lo ringrazierò sempre di avermi dato la possibilità di giocare il mondiale. Appena torno in Argentina andrò a trovarlo”. Poi non manca un riferimento anche al campione brasiliano Ronaldinho che ha ritrovato la convocazione dopo più di un anno e che domani si ritroverà contro. “La settimana scorsa è stato bellissimo prendergli la maglietta dopo Milan-Palermo, ora sarà bello a fine partita chiedergli quella della nazionale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy