PASTORE: “MONDIALE A 20 ANNI, INCREDIBILE”

PASTORE: “MONDIALE A 20 ANNI, INCREDIBILE”

Javier Pastore è stato il protagonista della conferenza stampa di giornata alla Jacques Lemans Arena di St. Veit. Il trequartista argentino del Palermo ha parlato del Mondiale Sudafricano.

Commenta per primo!

Javier Pastore è stato il protagonista della conferenza stampa di giornata alla Jacques Lemans Arena di St. Veit. Il trequartista argentino del Palermo ha parlato del Mondiale Sudafricano vissuto da protagonista con lArgentina di Maradona. “Esperienza straordinaria? Sì, certo – ha esordito El Flaco nelle parole evidenziate dagli inviati di Mediagol.it – la verità è questa. Landare in nazionale e giocare il mondiale, è una cosa troppo importante per un giocatore, specialmente per uno come me che lo ha fatto a ventanni, è stata una esperienza veramente incredibile”. Lex fantasista dellHuracan ha poi sottolineato la gioia per lesordio e per gli elogi di Maradona. “Ero contento, felice perché la squadra ha vinto, ha giocato bene e per me è stato importante – ha aggiunto largentino – perché ho dimostrato di poter giocare in un mondiale. Quando Maradona mi ha elogiato dicendo che sono un maleducato del calcio? Sono tutte cose belle per un giocatore, specialmente se arrivano da lui che è conosciuto in tutto il mondo, questa è la cosa più bella, che sia arrivata da una persona come lui”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy