PASTORE: “Ho deciso dove finirò carriera, Kakà..”

PASTORE: “Ho deciso dove finirò carriera, Kakà..”

Javier Pastore, attaccante del Palermo, ha parlato coi suoi fans sparsi tra l’Argentina e la Sicilia, rispondendo alle loro domande su musica, film, ricordi di infanzia e ovviamente anche di calcio..

Commenta per primo!

Javier Pastore, attaccante del Palermo, ha parlato coi suoi fans sparsi tra l’Argentina e la Sicilia, rispondendo alle loro domande su musica, film, ricordi di infanzia e ovviamente anche di calcio. Domande fuori dai classici schemi, ma che fanno conoscere di più l’uomo Javier piuttosto che il calciatore Pastore. La redazione di Mediagol.it vi propone i passaggi più salienti della lunga chiaccherata tra il campione argentino e i suoi tifosi. “Cordoba è la città dove sono nato, certo mi manca la mia famiglia e i miei amici che sono la cosa più importante per me. Invece il Talleres è la squadra dove ho cominciato a giocare anni fa. Ho molti ricordi di quel periodo, c’è il club a cui sono legato e mi piacerebbe finire un giorno la mia carriera lì, anzi è un sogno quello di finire nel club dove ho iniziato. Una persona – prosegue Pastore – si pone sempre delle mete. Io sono esigente con gli obiettivi che devo raggiungere, faccio di tutto per centrarli e migliorarmi sempre”. Infine una battuta anche sul suo modello di giocatore. “Mi ispiro a Kaka perché sin da quando sono piccolo mi sono sempre ispirato a lui, per me è un grande giocatore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy