PALERMO-GENOA: FINALE 5-3, IL COMMENTO

PALERMO-GENOA: FINALE 5-3, IL COMMENTO

Il 3-1 del primo tempo sembrava aver chiuso la partita, ma a complicarsi la vita ci ha pensato il Palermo che al 59′ ha fatto accorciare le misure al Genoa su calcio di rigore (tocco involontario di.

Commenta per primo!

Il 3-1 del primo tempo sembrava aver chiuso la partita, ma a complicarsi la vita ci ha pensato il Palermo che al 59′ ha fatto accorciare le misure al Genoa su calcio di rigore (tocco involontario di mani di Balzaretti). Il portiere Viviano intuisce il lato, ma non riesce a bloccare il tiro di Palacio che sigla anche il secondo gol del Genoa. Il Palermo non sta a guardare e si lancia in attacco: dopo aver sfiorato il gol di testa con Migliaccio, i rosa vanno in gol con Miccoli che realizza il 4-2 dopo aver superato in velocità il portiere. Deve solo aspettare qualche minuto “Giulione” per trovare il gol: all’ 84′ calcio di punizione in area e colpo di testa vincente che porta il risultato sul 5-2. Non poteva mancare il classico gol dell’ex con Jankovic all’89’ per il definitivo 5-3. Ottimo l’impatto di Donati in campo, utilissimo al gioco del Palermo e uomo chiave del centrocampo rosa. Il suo debutto è stato assolutamente positivo e le statistiche lo confermano. Decisivo anche il capitano Fabrizio Miccoli con i suoi assist e i suoi gol. In generale, anche se la squadra non ha dato una sensazione di solidità, ha mostrato capacità realizzativa e cinismo, ma soprattutto quella voglia di vincere che non si vedeva da mesi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy