MILANOVIC: “Vi racconto mia infanzia difficile”

MILANOVIC: “Vi racconto mia infanzia difficile”

Protagonista di una lunga intervista al Corriere dello Sport, Milan Milanovic ha raccontato la sua infanzia difficile vissuta in guerra. “Ero lì in Kosovo, ho visto abbastanza orrori. Avevo.

Commenta per primo!

Protagonista di una lunga intervista al Corriere dello Sport, Milan Milanovic ha raccontato la sua infanzia difficile vissuta in guerra. “Ero lì in Kosovo, ho visto abbastanza orrori. Avevo otto anni. È stata un’esperienza che ha lasciato traccia dentro di me. Mio padre andò a combattere, mia madre lavorava in ospedale a Pristina – ha spiegato il difensore del Palermo -. Io e mio fratello siamo rimasti con il nonno. Ogni sera scorgevo aerei minacciosi, tracce luminose, fuochi, boati assordanti e potevo immaginare la distruzione. Adesso c’è tanta politica in mezzo, speriamo? Io vorrei serbi e albanesi insieme senza guerra. Il mondo è uno solo. Ujkani? Bah, io e Ujkani parliamo poco di queste cose. Ci rispettiamo, è un bravo ragazzo. Lui albanese, io serbo, nessun problema tra noi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy