MIGLIACCIO”Vi spiego differenze scorsa stagione”

MIGLIACCIO”Vi spiego differenze scorsa stagione”

Intervistato dal Corriere dello Sport, il centrocampista del Palermo, Giulio Migliaccio, ha fatto un raffronto tra la passata stagione che è valsa una lotta fino allultimo minuto per laccesso.

Commenta per primo!

Intervistato dal Corriere dello Sport, il centrocampista del Palermo, Giulio Migliaccio, ha fatto un raffronto tra la passata stagione che è valsa una lotta fino allultimo minuto per laccesso in Champions League e quella di questanno in lotta tra una finale di Coppa Italia e un piazzamento in Europa League. “Un mese e mezzo fa non c’era equilibrio, perché noi non dobbiamo dimenticare che il grande campionato dell’anno scorso nasce con una squadra più esperta: leva Kjaer e Cavani, che erano già da due anni in Italia, leva Simplicio e Bresciano che c’erano da dieci, leva Liverani, che quest’anno per vari motivi è stato messo da parte, ma un anno fa c’era e pesava eccome. La società ha scelto di fare una squadra giovane. Ci vuole tempo, non si improvvisa nulla. Per dire quanto siamo giovani: qui ci sono quattro giocatori che non hanno ancora la patente… Il segreto di questo Palermo continua ad essere lo zoccolo duro: Miccoli, Bovo, Cassani, Balzaretti, Nocerino e chiaramente lo stesso Liverani. Per me bisogna pensare a stare nella parte sinistra della classifica. E confermarsi in Europa per ritornarci con un anno di esperienza in più”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy