MICCOLI: “Arbitro mi ha detto se ti lamenti…”

MICCOLI: “Arbitro mi ha detto se ti lamenti…”

“Fino al rigore avevamo tenuto bene il campo, giocare lì è molto difficile, è sicuramente la squadra più forte dItalia, una delle più forti in assoluto e giocare.

Commenta per primo!

“Fino al rigore avevamo tenuto bene il campo, giocare lì è molto difficile, è sicuramente la squadra più forte dItalia, una delle più forti in assoluto e giocare lì non è afatto semplice. A volte abbiamo sbagliato lultimo passaggio nelle ripartenze, però fino al rigore abbiamo fatto bene. Mi dispiace anche per il palo, a volte quei palloni entrano dopo aver preso il lego e qualcosa poteva cambiare. Adesso andiamo avanti e ci prepariamo alla partita di mercoledì. Mi dispiace – prosegue dalle parole riprese dagli inviati di Mediagol.it – anche per latteggiamento che cera, perché sono diffidato e larbitro mi diceva mentre protestavo che sono diffidato e se parlavo ancora mi avrebbe ammonito. Dolo? Io non voglio usare questa parola perché se no mi squalificano davvero, però non so cosa pensare. Ho visto di tutto in questo campionato. E passato un girone e mezzo senza un rigore, e ad ogni partita o quasi un episodio dubbio in area cè stato. Non voglio togliere merito alla Juventus che ha meritato lo scudetto, anzi di più, però guarda caso col Palermo succedono certe cose. Se fosse stato a parti inverse forse rischiavo lammonizione se cadevo in quel modo”. Così Fabrizio Miccoli in conferenza stampa alla ripresa degli allenamenti in vista della delicatissima sfida contro lUdinese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy