MICCICHÈ:”STOP CON CHIEVO E’ COSTATO.. “

MICCICHÈ:”STOP CON CHIEVO E’ COSTATO.. “

Il vicepresidente del Palermo, Gugliemo Miccichè, è stato gentile ospite della redazione di Mediagol.it. Con lui si è parlato della stagione appena conclusasi e della voglia di.

Commenta per primo!

Il vicepresidente del Palermo, Gugliemo Miccichè, è stato gentile ospite della redazione di Mediagol.it. Con lui si è parlato della stagione appena conclusasi e della voglia di ripartire sin da subito. “Fermo restando che le sconfitte fanno sempre male, al contrario delle vittorie, considero quella di ieri una partita un po’ particolare. La vera partita sarà quella di domenica. Ci aspettavamo qualcosa di più, ma la squadra non ha voluto rischiare. Hanno influito anche le condizioni atmosferiche, il campo pesante e l’infortunio di Acquah che sicuramente ha un po’ preoccupato e condizionato. Una sconfitta fastidiosa ma non eccessivamente dolorosa. Se avessimo vinto sarebbe stato meglio, anche perché avremmo superato la Juventus. Ma non ha grande importanza. Cosa cambia tra il settimo e l’ottavo posto? Cambia qualcosa in termini economici perché vengono date delle somme premio alle squadre in base al loro piazzamento – ha spiegato Micciché ai microfoni di Mediagol.it -. Comunque tra il settimo e l’ottavo posto la differenza non è abissale, ma c’è comunque una differenza. Da un punto di vista del campionato non cambia nulla, perché essendo entrati tra le prime otto avremo accesso alla fase finale di Coppa Italia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy