MICCICHÈ: “OBIETTIVO E.LEAGUE, ZAMPARINI…”

MICCICHÈ: “OBIETTIVO E.LEAGUE, ZAMPARINI…”

Guglielmo Micciché, vicepresidente del Palermo, ai microfoni di Mediagol.it, ha parlato della situazione in casa rosa alla vigilia del delicato match contro il Milan. Vincere domani.

Commenta per primo!

Guglielmo Micciché, vicepresidente del Palermo, ai microfoni di Mediagol.it, ha parlato della situazione in casa rosa alla vigilia del delicato match contro il Milan. Vincere domani significherebbe oltre che accedere alla finale di Roma, ipotecare un posto in Europa League. “La partecipazione all’Europa League è sempre determinante anche per impostare la campagna acquisti, ma non sarà una partita a farci valutare il nostro tecnico, sarebbe estremamente ingeneroso. Dopo due anni lo conosciamo bene e abbiamo già apprezzato il suo valore. Certo, domani dovessimo andare in finale sarebbe un risultato straordinario, ma anche se non dovesse andare bene non cambieremmo idea sull’allenatore. Riferire tutto a una partita non è corretto e lo escluderei a priori. Per quanto riguarda la sua permanenza a Palermo, ribadisco che ci sarà un incontro dopo la fine del campionato con il presidente e lì si deciderà il futuro. Sogni premonitori? Io non ho sognato nulla – prosegue Micciché intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it-, ma spero che Zamparini non ne faccia anche perché non ci azzecca spesso. Meglio non fare sogni per dormire tranquillamente. Io ho delle mie sensazioni che derivano dl campo, dal vedere i giocatori carichi, determinati ed emozionati, anche perché domani sera il Barbera sarà uno spettacolo e i ragazzi lo percepiscono. Forte di questo sono ottimista, ma non ho sogni premonitori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy