Marino:”Gobbi in dubbio,Crespo no ma da valutare”

Marino:”Gobbi in dubbio,Crespo no ma da valutare”

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Palermo, il tecnico del Parma Pasquale Marino ha fatto il punto della situazione in casa gialloblù chiarendo lo stato e la.

Commenta per primo!

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Palermo, il tecnico del Parma Pasquale Marino ha fatto il punto della situazione in casa gialloblù chiarendo lo stato e la condizione di alcuni giocatori non al top della condizione negli ultimi giorni. “Abbiamo qualche problemino con Gobbi e quindi non sappiamo se è recuperabile o meno rispetto ai soliti. Se ho già pensato ad un suo sostituto? Certo che sì ma non ve lo dirò. Al posto di Gobbi ci sono un paio di opzioni, gli unici due che possono farlo nell’organico sono Lucarelli o Pisano, uno dei due andrà a sostituire eventualmente Gobbi che comunque è ancora in dubbio e non è detto che non recuperi – ha spiegato il mister – Crespo? Lui è recuperato, non ci sono problemi. Sta bene, è disponibile e appunto l’ho convocato, poi deciderò io se farlo giocare, rischiarlo o meno anche in funzione delle altre gare. Questi sono problemi e valutazioni che spettano a me decidere”. Poi si parla del momento della squadra: “Il gruppo è sulla strada giusta, lo spirito è buono, in campo vedo la squadra che lotta, poi a volte gli episodi sono favorevoli ed altre un po’ meno ma questa voglia che ci è stata domenica scorsa con l’Udinese deve sempre esserci perché noi a livello di attenzione non possiamo mollare e concedere nulla perché quando stiamo concentrati rischiamo poco e creiamo qualcosina in avanti, altrimenti subiamo l’avversario. Ci aspettano tante partite delicate tra Palermo e le successive di campionato? Noi ragioniamo di partita in partita, ora stiamo sprecando energie fisiche e mentali per preparare la partita di Palermo che è molto difficile, poi penseremo alle altre”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy