Mantovani: “Pronto per salto di qualità,Palermo..”

Mantovani: “Pronto per salto di qualità,Palermo..”

“Mi farebbe piacere essere accostato al Palermo. Io mi metto a disposizione della società. Poi nel calcio italiano tutti possono giocare da terzino o da difensore centrale in una difesa a.

Commenta per primo!

“Mi farebbe piacere essere accostato al Palermo. Io mi metto a disposizione della società. Poi nel calcio italiano tutti possono giocare da terzino o da difensore centrale in una difesa a 3”. Decise e sicure le parole di Andrea Mantovani, attuale difensore del Chievo di Pioli, che intervistato in esclusiva da Mediagol.it non ha chiuso le porte a un possibile passaggio in rosanero. “Salto di qualità? Mi sento pronto, non voglio dire che la mia carriera sia stata frenata, sono orgoglioso di aver indossato la maglia del Chievo. Ma venivo dallunder 21, avevo vinto un campionato under-19, quindi ci sono tutti i presupposti per una carriera che fino ad ora è stata soddisfacente, ma posso ambire e lho dimostrato sul campo ad una società con traguardi più ambiziosi – ha dichiarato il difensore clivense – Futuro allestero? Io penso che la carriera di un giocatore, proprio in questo momento, deve essere aperta a qualunque frontiera. Non mi spaventerebbe un eventuale carriera allestero, però riconosco che è un arma a doppio taglio, una volta che sei allestero è più difficile avere considerazione nel giro della nazionale. Il fatto di andare allestero ti dà il vantaggio di avere anche stipendi più onerosi, ci sono tante cose da valutare. Cè stato linteresse anche in Spagna, ma vedremo questa estate cosa si concretizzerà. In Spagna mi hanno seguito Siviglia, Espanyol e Villareal. Il Chievo detiene il mio cartellino, questa estate farà le valutazioni che ritiene opportune. I matrimoni si fanno in 3: la squadra che mi vuole, il Chievo e la mia decisione. Vedremo questestate se ci saranno i presupposti per un eventuale trasferimento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy