Mancini non ha dubbi”Balotelli investimento sicuro”

Mancini non ha dubbi”Balotelli investimento sicuro”

Intervenuto in collegamento telefonico Roberto Mancini, tecnico del Manchester City, ha rilasciato alcune dichiarazioni. Mediagol.it vi propone lintervista integrale. Felice dell’arrivo di.

Commenta per primo!

Intervenuto in collegamento telefonico Roberto Mancini, tecnico del Manchester City, ha rilasciato alcune dichiarazioni. Mediagol.it vi propone lintervista integrale. Felice dell’arrivo di Mario Balotelli? Si, è così. Siamo felici perché, credo, stiamo migliorando la squadra, abbiamo preso diversi giocatori molto bravi, oggi abbiamo aggiunto Mario. Credo sia un miglioramento continuo, ed è molto importante per noi. Vi siete già visti, vi siete già parlati? No, non ci siamo sentiti perché stiamo andando a Londra (il City giocherà domani contro il Tottenham nella prima giornata di Premier League, ndr), Mario era a fare le visite. Ma si può dire che è un giocatore del City, perché l’ufficialità non è ancora arrivata? Credo che ci siamo, perché sta facendo le visite. Quindi, se tutto è positivo, credo che non dovrebbero esserci problemi. Perché proprio Balotelli? Noi stavamo seguendo diversi giocatori bravi, Mario era tra questi. Cercavamo anche giocatori che potessero dare un futuro, che fossero anche giovani, e Mario è uno di questi. Come si gestisce Balotelli? Non so quali siano stati i suoi cambiamenti, ma posso solo dire che, credo, sia un bravo ragazzo. Poi, credo si possa migliorare, ma la cosa più importante è che si tratta di un grande giocatore. Quindi, se vorrà continuare a migliorare, e diventare uno dei più forti, credo che dovrà migliorare anche in certe situazioni, o certi momenti. Per la stampa inglese è un investimento rischioso: è così? Io credo che sia un investimento sicuro. Come verrà gestito in campo? Questo mi sembra un po’ prematuro. Ho avuto tutti i nuovi giocatori per la prima volta oggi. Non ci siamo mai allenati insieme. Quindi, ci sarà bisogno sia per Mario, che per gli altri, di allenarsi e lavorare. Questa è la cosa importante. Poi, dopo, non ci saranno altri problemi. Qualcuno parla anche di Ibrahimovic al City… Parlo solo di Balotelli, le cose finiscono qua.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy