Mamma Adriano: “In Italia ha pensato a suicidio”

Mamma Adriano: “In Italia ha pensato a suicidio”

“Un giorno, quando era ancora in Italia, mi chiamò e mi disse che non ce la faceva più, che voleva smetterla col calcio. Mi confessò che stava pensando al suicidio”. Rivelazione.

Commenta per primo!

“Un giorno, quando era ancora in Italia, mi chiamò e mi disse che non ce la faceva più, che voleva smetterla col calcio. Mi confessò che stava pensando al suicidio”. Rivelazione choc della mamma di Adriano. In un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, Dona Rosilda racconta gli ultimi anni molto travagliati dell’attaccante ora alla Roma. “Non ha mai superato la morte del padre, ma adesso è un uomo nuovo”, ha aggiunto. La mamma dell’attaccante continua nel suo racconto: “A causa dell’enorme successo molta gente sparlava e lo criticava senza sapere realmente cosa gli stesse accadendo e questo lo ha fatto sprofondare. Quando mi parlò del suicidio gli dissi che doveva agire con il suo cuore, perché nulla è più importante della sua felicità. E se per ottenerla doveva rinunciare al calcio, nessun problema”. Dona Rosilda spiega poi il complicato rapporto che Adri ha con la favela: “Gli amici non te li scegli, abbiamo litigato molte volte, lì c’è molta gente cattiva”. Poi il ringraziamento alla Roma: “I giallorossi gli hanno dato ad Adri una nuova opportunità, per questo non fallirà”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy