La Camera: “Io messinese, seguivo Palermo in Tv”

La Camera: “Io messinese, seguivo Palermo in Tv”

Intervistato in esclusiva da Palermonews.it, il centrocampista del Cittadella, Giovanni La Camera, dopo tre spezzoni giocati contro Reggina, Varese e Trapani, è pronto a tornare in cabina di.

Commenta per primo!

Intervistato in esclusiva da Palermonews.it, il centrocampista del Cittadella, Giovanni La Camera, dopo tre spezzoni giocati contro Reggina, Varese e Trapani, è pronto a tornare in cabina di regia contro il Palermo. “Sono siciliano ma non ho mai giocato contro il Palermo, l’ho solo visto in tv mille volte. Credo ci sia lo stesso calore che riserva il pubblico della nostra terra in tutte le piazze dell’isola. Sono cresciuto nel Messina, e anche se non sono mai riuscito a esordire in prima squadra conosco bene l’attaccamento dei siciliani alla propria squadra di calcio, soprattutto ai livelli del Palermo. Per me è derby? Non credo – continua -, perché in fin dei conti il Messina ha sempre avuto un po’ di astio più col Catania e con la Reggina che con i rosanero. Anzi, ammetto che tra tutti i nemici, sportivamente parlando, il Palermo è la squadra che mi sta più simpatica!”. La Camera poi si sposta idealmente sul fronte orientale della Sicilia, parlando del Messina di Pietro Lo Monaco. “Non nascondo che mi farebbe piacere ritrovare il Messina nella categoria che merita, cioè minimo la Serie B – racconta con tono malinconico La Camera -. Sono nato lì, anche calcisticamente, quindi la domenica guardo sempre il risultato dei giallorossi. Mi spiace che stiano attraversando un momento piuttosto negativo. Lo Monaco? E’ una garanzia, ha fatto bene dappertutto, specialmente a Catania. Credo sia l’uomo giusto per una piazza come Messina, nella quale basterebbe pochissimo per riaccendere l’entusiasmo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy