ITALIA U.19: altra beffa,pari con Svezia ma i rosa..

ITALIA U.19: altra beffa,pari con Svezia ma i rosa..

Dopo la sconfitta nel finale con la Romania, altra beffa per l’Italia di Chicco Evani contro la Svezia, nella seconda giornata del Gruppo 3 del Turno di Qualificazione della Uefa Under 19.

Commenta per primo!

Dopo la sconfitta nel finale con la Romania, altra beffa per l’Italia di Chicco Evani contro la Svezia, nella seconda giornata del Gruppo 3 del Turno di Qualificazione della Uefa Under 19 Championship. A Varberg gli azzurrini padroni del match fin dai primi minuti. Intorno al 10’ capitan Valoti spreca un calcio di rigore da lui procurato, mandando la palla fuori. Il vantaggio, comunque, arriva nella prima frazione e porta la firma di De Silvestro. Dopo una gara dominata e gestita fino a pochi minuti dalla fine, poco prima del 90’ è Nazari a trasformare in rete un calcio di rigore assegnato dall’arbitro per un fallo di Fiamozzi. Titolari e in campo entrambi per tutta la gara i palermitani Prestia e Vassallo. Il primo, ordinato come sempre al centro della difesa, ha anche sfiorato il raddoppio nella ripresa ma il suo colpo di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è stato parato bene dal portiere avversario. L’altro rosa, Vassallo, che aveva esordito in azzurro nella prima sfida persa contro la Romania, ha giocato una buona gara mettendo sempre in difficoltà gli avversari, costretti al fallo. Nel secondo tempo prova anche a trovare il gol personale, ma il portiere prima e una bella conclusione finita di poco fuori poi, gli negano la gioia della rete. Mediagol.it vi propone di seguito il tabellino del match: ITALIA-SVEZIA U.19 1-1 (1-0) MARCATORI: 45 De Silvestro (I), 88 Nazari rig. (R) ITALIA U.19 (4-3-3): Leali; Pecorini, Prestia, Bianchetti, Liviero; Verre, Vassallo, Valoti (85 Ciciretti); De Silvestro, Beltrame, Fiamozzi (91 Ganz). A disposizione: Piscitelli, Barba, Sabelli, Crisetig, Caprari. Allenatore: Evani. SVEZIA U.19 (4-3-3): Blaževie#263;; Mantilla, Bergström, Azulay, Ambrosiani; Nazari, Thydell, Kozica (85 Kroon); Hrgota (89 Tranberg), Söderqvist, Ishak (79 Holmberg). A disposizione: Lindhe, Tronêt, Helander, Beqiri. Allenatore: Turesson. ARBITRO: Pavle Radovanovie#263; (MON). Assistenti: Nikola Razie#263; (MON) e José Ramalho (POR). Quarto Ufficiale: Artur Soares (POR). NOTE: ammoniti, 12 Verre (I), 38 Bianchetti (I), 68 Thydell (S), 76 Ishak (S), 87 Fiamozzi (I), 95 Nazari (S) Riproduzione consentita esclusivamente citando la fonte Mediagol.it.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy