IL NUOVO STADIO DI PALERMO Svelato uno dei tre progetti di Zamparini

IL NUOVO STADIO DI PALERMO Svelato uno dei tre progetti di Zamparini

Primi passi verso il nuovo stadio di calcio di Palermo. E’ iniziata la fase progettuale e le carte, dopo lapprovazione del presidente rosanero Maurizio Zamparini, verranno presentate al Comune.

Commenta per primo!

Primi passi verso il nuovo stadio di calcio di Palermo. E’ iniziata la fase progettuale e le carte, dopo lapprovazione del presidente rosanero Maurizio Zamparini, verranno presentate al Comune di Palermo per le autorizzazioni edilizie che potrebbero arrivare entro gennaio 2010. Il Giornale di Sicilia, nellarticolo firmato da Salvo Ricco, oltre a pubblicare in esclusiva le immagini del nuovo impianto, ha svelato diverse informazioni sul progetto relativo al nuovo stadio che il patron Zamparini vuole costruire in città. Non è il progetto definitivo, ma è tra le ipotesi più probabili. Almeno 150 milioni l’investimento e due anni per la costruzione dell’opera. Il nuovo stadio nascerà sulle ceneri del Velodromo, che sarà demolito. La struttura sarà centrale rispetto a un’area di 183 mila metri quadrati e comprenderà al suo fianco anche tre campi di calcio, di cui due per gli allenamenti e uno per la scuola calcio, e una palestra. In questa prima fase progettuale gli anelli che conterranno gli spalti sono due per una capienza di 40 mila posti. Lo stadio, comunque, sarà costruito su più livelli. Nel seminterrato ci sarà un’ampia zona per i parcheggi, quattro spogliatoi, palestra per il riscaldamento dei giocatori. Dal primo livello in poi si incontreranno le attività commerciali e via via gli ingressi per le tribune, gli Sky box e i posti stampa. Tutto sarà al coperto. E proprio sulla copertura, nella parte verticale, lo staff tecnico del Palermo ha puntato sul risparmio energetico inserendo i pannelli fotovoltaici. In più ci sarà anche uno strato traspirante per migliorare gli aspetti climatici: fresco in estate e temperato in inverno. Scompariranno le curve. Saranno sostituite da spalti retti molto vicini al campo per migliorare la visibilità. “In questo progetto – ha spiegato Mario Vigneri, coordinatore del progetto – abbiamo adeguato gli interni secondo i parametri Uefa. Ci saranno diverse attività commerciali e una multisala con dodici sale cinematografiche, un museo dello sport, ristoranti, bar e diversi sky box, ambienti con posti riservati che si possono affittare”. Lo stadio sarà aperto 365 giorni l’anno. È prevista una struttura limitrofa destinata a uffici, attività riabilitative, centro fitness e benessere e un ristorante panoramico aperto al pubblico e collegato con le passerelle alle principali zone delle tribune. Il tutto a pochi metri dal centro commerciale di Fondo Raffo, voluto sempre da Maurizio Zamparini, i cui lavori inizieranno a Gennaio 2010. di Claudio Pergolizzi, www.mobilitapalermo.org (foto pubblicate dal “Giornale di Sicilia” tratte da MobilitaPalermo.org)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy