IACHINI: “Ecco cosa chiedo ai miei giocatori”

IACHINI: “Ecco cosa chiedo ai miei giocatori”

“Avevo l’esigenza di farmi conoscere e fare capire quali sono le mie idee di allenatore. Non abbiamo ancora fatto nulla, ma abbiamo costruito una identità di squadra”. Così Giuseppe.

Commenta per primo!

“Avevo l’esigenza di farmi conoscere e fare capire quali sono le mie idee di allenatore. Non abbiamo ancora fatto nulla, ma abbiamo costruito una identità di squadra”. Così Giuseppe Iachini, intervistato da La Repubblica. Il tecnico rosanero, nonostante il secondo posto consolidato in classifica, resta con i piedi per terra. “Noi non siamo ancora i più forti del campionato, ma possiamo diventarlo – ha spiegato Iachini -. Ecco perché dobbiamo lavorare settimana dopo settimana sapendo che ogni squadra che ci affronterà giocherà contro di noi la partita della vita. In tutte le squadre dove sono stato i miei attaccanti hanno sempre segnato tantissimo. Io non chiedo ai miei giocatori di coprirsi. Semmai, chiedo di trovare il giusto equilibrio tra difesa e attacco”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy