GENOA-PALERMO: LA VOCE DEI PROTAGONISTI

GENOA-PALERMO: LA VOCE DEI PROTAGONISTI

Ecco tutte le dichiarazioni del dopogara, rilasciate dai protagonisti del match del “Ferraris”, conclusosi a favore del club rossoblù. GENOA Criscito: Abbiamo meritato contro un.

Commenta per primo!

Ecco tutte le dichiarazioni del dopogara, rilasciate dai protagonisti del match del “Ferraris”, conclusosi a favore del club rossoblù. GENOA Criscito: Abbiamo meritato contro un buon Palermo Il centrocampista del Genoa, Domenico Criscito, è stato premiato da Sky con la palma di migliore in campo, avendo regalato i tre punti ai suoi grazie al gol nel finale. Queste le sue dichiarazioni a caldo: “Penso che abbiamo vinto meritatamente, abbiamo mantenuto il quarto posto e penso che sia giusto così. Abbiamo avuto la meglio, comunque, su un ottimo Palermo. Ringrazio i tifosi che sono stati decisivi a darci la spinta giusta per crederci fino alla fine. Al momento del gol stavo per togliermi la maglia ma poi mi sono ricordato di essere già ammonito e non volevo lasciare la mia squadra in inferiorità numerica”. Criscito: “Oggi abbiamo rischiato, ma…” “Abbiamo rischiato qualcosa di più quando Gasperini ha capito che questa era una partita che si poteva vincere, il Palermo toglieva dal campo giocatori offensivi sostituendoli con difensori, loro hanno dimostrato di aver paura e noi ci abbiamo provato con più convinzione spingendoci in avanti, ci è andata bene”. Così nel post partita di Genoa-Palermo, il match winner odierno Domenico Criscito. Jankovic: “3 punti importanti contro un bel Palermo” Bosko Jankovic, autore di una più che convincente prestazione oggi contro la sua ex squadra, ha parlato nel dopo-partita di Genoa-Palermo. “Sono stati 3 punti importanti e adesso siamo vicini allInter e alla Juventus. Il Palermo ha giocato bene, ha avuto le sue occasioni, anche con Simplicio. E stata una bella partita, giocata da due squadre in forma”. Jankovic: “Tornare a Palermo? Ancora è presto…” “Mercato? Non saprei dire adesso. Di questa cosa se ne parlerà a Giugno. E un discorso che deve affrontare la mia società”. Così ha proseguito il suo intervento in Mix Zone il centrocampista del Genoa, ancora di proprietà del Palermo, Bosko Jankovic. Jankovic: “Sono contento di stare quì, perchè…” Il centrocampista serbo Bosko Jankovic, autore oggi dellassist vincente per Criscito, ha continuato successivamente il suo intervento in Mix Zone, nel dopopartita di Genoa-Palermo. “Io sono contento di giocare con i grifoni, perchè il Genoa gioca un buon calcio e la ritengo una buona squadra”. Gasperini: “Oggi vinto contro un buon Palermo” Il tecnico del Genoa Gasperini, intervistato ai microfoni della Rai, dichiara: “Siamo molto contenti per la vittoria che abbiamo ottenuto oggi. Abbiamo meritato contro un buon Palermo. Oggi avevamo molta voglia di vincere e alla fine la vittoria è arrivata proprio nei minuti finali. Gasperini: “Contento, ma ho temuto la beffa…” Il mister genoano Gian Piero Gasperini è euforico per aver mantenuto il quarto posto battendo il Palermo: “La nostra migliore partita della stagione”, ha dichiarato il tecnico rossoblù. “Cera il rischio della beffa, il Palermo era velocissimo in avanti ma noi siamo sempre stati attenti e concentrati, con una grande voglia di vincere: oggi un punto non ci sarebbe bastato». Adesso il Genoa è 4° in classifica a +3 sulla Roma: «Se questa è la pressione del quarto posto va bene… Vogliamo difenderlo, anche se non è una posizione abituale per noi. Siamo contenti e speriamo di restare lì il più a lungo possibile». Preziosi: “Jankovic? Se continua così…” “Jankovic? Il giocatore è in prestito, si è bene inserito nel nostro gruppo e ci sta dando un aiuto importante, gli ho detto Continua così che a Palermo non ci vai più”. Così nel post partita di Genoa-Palermo il presidente del Genoa, Enrico Preziosi. Preziosi: “Hernandez? Gran colpo del Palermo” Incalzato nel post partita di Genoa-Palermo, il presidente rossoblù Enrico Preziosi ha anche parlato di Abel Hernandez, giovane attaccante del Penarol ad un passo dai rosanero. “Secondo me è davvero molto interessante. È un giocatore giovane, l’abbiamo trattato ma poi abbiamo rinunciato perché cercavamo giocatori già esperti per il calcio italiano – ha dichiarato Preziosi – E’ un attaccante che ha numeri, dotato tecnicamente e dalle grandi prospettive. Il Palermo è sempre attento a cercare giovani talenti di valore e anche stavolta sta per compiere un buon acquisto”. Preziosi: “Importante aver battuto il Palermo” “Oggi abbiamo fatto bene contro una squadra importante, siamo contenti di avere ottenuto risultato contro una squadra che aveva già fatto i tre punti contro la Samp qui a Marassi”. E’ questa l’analisi della vittoria odierna sul Palermo, del presidente del Genoa Enrico Preziosi. Preziosi: “Ballardini gran tecnico e gran signore” Nel corso del post partita il presidente del Genoa Enrico Preziosi ha anche speso parole d’elogio per il tecnico rosanero Davide Ballardini, che nel post partita ha ammesso la superiorità dei rossoblù. “Oltre ad esser un gran allenatore è anche un signore – ha spiegato il patron rossoblù – ha riconosciuto che a questo Genoa oggi non si poteva dire proprio nulla, questa squadra è un’orchestra che funziona benissimo per questo non interverremo sul mercato”. PALERMO Ballardini: “Ammettiamo superiorità Genoa” “Rispetto alla partita vista oggi posso dire che il Palermo sa giocare meglio e sa proporsi meglio. Oggi il Genoa è stato superiore, ammettiamo questa cosa” Ballardini: “Sostituzioni non sono servite” Il tecnico rosanero Davide Ballardini, nel dopogara ha riconosciuto molto sportivamente e con obiettività i meriti dell’avversario: “Noi sappiamo giocare meglio rispetto a oggi, non siamo riusciti a condurre il gioco – ha ammesso il tecnico rosanero – . Contro la Roma avevamo giocato una grande partita e avremmo meritato il pareggio. Oggi invece il Genoa ha meritato di vincere poichè ha giocato con maggiore furore. Anche nel primo tempo con Liverani in campo non abbiamo giocato come sappiamo. Abbiamo subito la loro forza e la loro determinazione. Il Genoa a centrocampo era superiore e le sostituzioni che ho operato non sono servite. Adesso pensiamo alla gara di domenica contro il Napoli che è un’altra grande squadra”. Ballardini: “Pagati impegni ravvicinati” “Abbiamo giocato in un campo difficile, probabilmente i giocatori hanno subito il fatto di giocare la terza gara a distanza ravvicinata. Oggi non eravamo brillanti e le gambe non giravano bene, loro più freschi reattivi e determinati id noi, ci può stare”. Ballardini: “Mercato? Siamo contenti così” “Mercato? Abbiamo una rosa che più o meno è questa, non so se arriverà qualcuno ad integrare la rosa, ma più o meno credo resti questa e siamo contenti così”. Lo ha dichiarato il tecnico rosanero Davide Ballardini. Ballardini: “Miccoli?Martedì ritornerà a lavoro” “Miccoli? Dovrebbe riprendere martedì a lavorare e da lì speriamo di averlo tutta la settimana”. Lo ha dichiarato il mister rosanero Davide Ballardini nella sala stampa del “Ferraris”. Possibile dunque limpiego del numero 10 rosanero nella prossima partita contro il Napoli al “Barbera”. Amelia: “Non usciamo ridimensionati da Genova” “Se usciamo ridimensionati in chiave Europa? Non credo, in questo 2009 abbiamo disputato finora partite importanti ottenendo ottimi risultati, dispiace per oggi ma ci prepariamo già alla sfida importante con il Napoli”. Lo ha detto Marco Amelia in mix-zone nel post partita di Genoa-Palermo. Amelia: Genoa ha meritato. Oggi peggiore gara… Il portiere del Palermo, Marco Amelia, intervenuto nel dopogara ha ammesso con lucidità che la sconfitta di misura rimediata dai rosanero a Marassi contro il Genoa è meritata: “Il risultato è giusto, il Genoa ha meritato la vittoria – ha dichiarato il numero 32 rosanero – Forse è stata la partita peggiore della stagione in trasferta ma siamo stati condizionati dalla forza e dalla brillantezza di questo Genoa che ci ha messo in difficoltà e ci ha impedito di ripartire e creare occasioni da rete. Comunque non si opuò giocare sempre ai massimi livelli. Offerta del City? Fa piacere queto interessamento ma io penso solo al Palermo e penso di restare”. Amelia: “Manchester City? Fa piacere, ma…” “L’offerta del Manchester City? Quando ci sono queste offerte significa che si è fatto bene e ad un calciatore non possono che far piacere, io però non ho la testa al mercato, l’avevo già detto, anche perché non credo il Palermo abbia intenzione di fare cessioni così importanti”. Così in mix zone nel dopo gara di Genova il portiere rosanero Marco Amelia. Amelia: “Mio vice potrebbe essere Ujkani” “Morello, Sirigu o Agliardi il mio vice? Non so chi sarà a dire il vero, ma credo che alla fine potrebbe essere Ujkani che è un gran portiere”. Lo ha dichiarato in mix zone Marco Amelia. Amelia: “Sconfitta nel finale brucia di più” “Alla fine abbiamo perso e il risultato finale conta poco. Perdendo al 90’ la sconfitta brucia di più perché siamo riusciti a tenere il risultato fino all’ultimo sullo 0-0 probabilmente anche non giocando benissimo però ci poteva stare dopo tre partite e in un ambiente come questo”. Queste le parole del portiere del Palermo Marco Amelia in sala stampa. Amelia: “Ho sbagliato a protestare. Gol regolare” “Ho sbagliato a protestare in occasione del gol di Criscito. Mi dispiace averlo fatto perchè il gol era regolare”. Lo ha detto incontrando i giornalisti nella sala stampa del Luigi Ferraris il portiere del Palermo, Marco Amelia. “Ero convinto che sul cross di Jankovic avesse toccato Olivera ed invece cè stata un lieve tocco di Kjaer”. Poi, il numero 32 del Palermo aggiunge: “In occasione del cross di Jankovic non eravamo schierati bene in difesa, ma può capitare quando gli avversari costruiscono velocemente lazione”. Amelia: “I nostri obiettivi non cambiano” “La sconfitta di mercoledì a Roma era assolutamente immeritata, quella di oggi contro il Genoa è demerito nostro”. Questo il commento di Marco Amelia al termine della gara del Marassi. “Forse abbiamo pagato le tre partite in una settimana, due consecutive fuori casa. Peccato perchè oggi, bene o male, stavamo portando a casa un prezioso punto. Non siamo stati bravi a resistere nei minuti finali della gara. I nostri obiettivi – continua il portiere del Palermo – non cambiano. Noi dobbiamo lavorare sempre per migliorarci e giocarci il campionato domenica dopo domenica. Credo che le ambizioni della squadra rosanero si potranno vedere tra 5-6 partite”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy