Foschi: “Ecco segreto per resistere a Zampa”

Foschi: “Ecco segreto per resistere a Zampa”

Rino Foschi, attuale direttore sportivo del Cesena, nella sua lunga parentesi al Palermo ha ricevuto una chiara intimidazione con tanto di testa di capretto. Intervistato da La Gazzetta dello Sport,.

Commenta per primo!

Rino Foschi, attuale direttore sportivo del Cesena, nella sua lunga parentesi al Palermo ha ricevuto una chiara intimidazione con tanto di testa di capretto. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’ex dirigente rosanero ricordato l’accaduto. “Quella fu solo una bravata. Se avessi aperto subito il pacco, l’avrei gettato via e nessuno avrebbe saputo nulla – ha dichiarato Foschi -, ma ebbi la malaugurata idea di metterlo sotto l’albero e ad aprirlo fu mia moglie. Come ho fatto a resistere sei anni con Zamparini? Bisogna mostrare le palle e fare risultato. Chi fa il tappetino con Zamparini non dura”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy