Di Donato: “Palermo costretto a vincere”

Di Donato: “Palermo costretto a vincere”

“Noi del Cittadella pensiamo solo a salvarci. Il Palermo avrà subìto il contraccolpo della retrocessione ed è costretto a vincere, ma come organico non si discute”. Così.

Commenta per primo!

“Noi del Cittadella pensiamo solo a salvarci. Il Palermo avrà subìto il contraccolpo della retrocessione ed è costretto a vincere, ma come organico non si discute”. Così Daniele Di Donato, intervistato dal Giornale di Sicilia. Il centrocampista del Cittadella ha detto la sua sullattuale compagine rosanero. “E una squadra completa in ogni reparto – ha spiegato lex capitano del Palermo -, come quantità e qualità nessuna formazione può tenere il passo. La classifica attuale conta relativamente, è importante da marzo in poi, quando non si potrà più sbagliare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy