Di Battista: “Mangia grande,Beggi-Capodicasa..”

Di Battista: “Mangia grande,Beggi-Capodicasa..”

“Beggi-Capodicasa? Dei nuovi tecnici sinceramente non so molto, non li conosco. Io conoscevo Mangia per averlo visto nella fase finale che ho seguito l’anno scorso a Pistoia e Lucca e.

Commenta per primo!

“Beggi-Capodicasa? Dei nuovi tecnici sinceramente non so molto, non li conosco. Io conoscevo Mangia per averlo visto nella fase finale che ho seguito l’anno scorso a Pistoia e Lucca e secondo me per come si esprimeva la squadra era sicuramente tra i più bravi, non avevo dubbi. Poi ho ammirato la prestazione della prima squadra contro l’Inter ed è stata una partita perfetta dal punto di vista tattico ed agonistico, ho visto una squadra motivatissima quindi sicuramente siamo di fronte ad un predestinato, penso”. Così ai microfoni di Mediagol.it, il tecnico della Primavera del Pescara Antonio Di Battista che domani affronterà i rosanero in campionato. “Che effetto fa vedere un collega della Primavera fare il grande salto in A con ottimi risultati da subito? Sono contento per lui. E’ chiaro che non capita tutti i giorni e si devono verificare quelle situazioni che ti portano di colpo ad andare su una panchina di prima squadra. Diciamo che è stato fortunato ma ha dimostrato di essere bravo. In pochi giorni è riuscito a preparare una partita con dovizia di particolare, da quello che ho visto è stato perfetto anche nei cambi – ha proseguito Di Battista – quindi non posso fare altro che parlarne bene anche se non lo conosco personalmente. Ripeto, l’ho apprezzato l’anno scorso nella fase finale che ho seguito. Adesso è chiaro che si deve ripetere e anche lui nelle interviste l’ha detto che hanno fatto solo una partita ed era la prima, ma sono convinto da quello che ho visto che farà bene. Sua promozione in A importante per tutto il movimento primavera? Assolutamente sì, è il segnale che qualcosa si muove”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy