Del Neri: “Juve, in Europa spazio ai nostri baby”

Del Neri: “Juve, in Europa spazio ai nostri baby”

“Emergenza? No problem”. Gigi Del Neri ha gli uomini contati ma non si lamenta alla vigilia del match di Europa League che la Juventus disputa in casa domani contro il Salisburgo. “Certo, sarebbe.

Commenta per primo!

“Emergenza? No problem”. Gigi Del Neri ha gli uomini contati ma non si lamenta alla vigilia del match di Europa League che la Juventus disputa in casa domani contro il Salisburgo. “Certo, sarebbe stato meglio affrontare la partita con l’organico al completo, ma la Juve nelle emergenze ha sempre trovato grandi motivazioni e in una stagione ci sono momenti in cui si deve sopperire alle assenze. Sono sereno, perché abbiamo ottenuto buoni risultati, che sono sempre un’iniezione di fiducia, e abbiamo acquisito una mentalità importante, per cui sappiamo che dobbiamo sempre dare il massimo – ha spiegato il tecnico di Aquileia – Inoltre abbiamo equilibrio, siamo sempre con i piedi per terra e siamo attenti a non esaltarci dopo una vittoria e a non deprimerci dopo una sconfitta. Questo è l’atteggiamento che dovremo avere tutto l’anno”. Visti i tanti infortuni è probabile che domani tocchi a qualche ragazzo della Primavera giocare dal primo minuto: “In effetti è un momento sfortunato, che però non nasce da una preparazione sbagliata, ma da traumi continui. Domani ci sarà un bel turnover, anche se cercheremo di recuperare qualcuno che possa dare esperienza. Se poi non ce la faremo, giocheranno i più giovani – dice aprendo le porte ai baby – Hanno fatto il ritiro con noi e penso che abbiano assimilato i nostri dettami. E poi non giocheremo con 11 ragazzini, ma con Campioni d’Italia, del Mondo, con tanti Nazionali. Non abbiamo ricambi di esperienza in questo momento, ma un ragazzo dell’89/90 ha 20 anni e mi pare che siano sufficienti per giocare a buoni livelli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy