DAgostino:”Delusione viola,spiace per i tifosi”

DAgostino:”Delusione viola,spiace per i tifosi”

Deluso dallesito delle buste, il palermitano Gaetano DAgostino ha esternato a “Radio Sportiva” tutto il suo disappunto. “Sono un professionista, andiamo avanti. Io amo Firenze e non sarà il.

Commenta per primo!

Deluso dallesito delle buste, il palermitano Gaetano DAgostino ha esternato a “Radio Sportiva” tutto il suo disappunto. “Sono un professionista, andiamo avanti. Io amo Firenze e non sarà il calcio o una piccola delusione che mi farà allontanare da questa città che io amo. Mihajlovic è stato il primo a prendermi a gennaio e non credo che la scelta di non riscattare la metà del mio cartellino dipenda dalle sue esigenze di modulo. Mi è stata data la possibilità di giocare 12 partite ed ho segnato 5 goal. Il mio unico rammarico e non riuscire a dimostrare il mio affetto ai tifosi della Fiorentina sul campo. Non entro in merito ai discorsi dirigenziali. In campo però centriamo noi giocatori ed è ora di finirla perché ci vuole chiarezza. La dirigenza ha detto che sarebbe rimasto solo chi aveva stimoli e la viola nel cuore. Io ero ricco di motivazioni ma evidentemente le parole non contano niente. Se loro (i Della Valle ndr) hanno deciso di ripulire la squadra va bene così: se arriveranno i risultati se ne prenderanno i meriti, se dovesse andare male ne pagheranno le conseguenze. Dico ai tifosi che ho una stima ed un affetto illimitato perché nel mio cuore cè Firenze. Forse è meglio così, i fiorentini mi conosceranno come uomo e non come calciatore. Mi farò tanti amici a Firenze e dico a tutti che gli voglio un mondo di bene”. E sullUdinese che lo ha riscattato totalmente DAgostino ha dichiarato: “Ringrazio il Presidente Pozzo per la stima che ha nei miei confronti ma ovviamente devo parlare per capire i loro progetti ed i miei. La Champions non lho conquistata io quindi non la sento mia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy