CESSIONI: DI MATTEO, la carriera in rosanero

CESSIONI: DI MATTEO, la carriera in rosanero

Luca Di Matteo nasce a Pescara il 25 febbraio 1988. L’inizio della sua esperienza calcistica, come centrocampista esterno, è datato 2006, a partire da quell’anno gioca nelle.

Commenta per primo!

Luca Di Matteo nasce a Pescara il 25 febbraio 1988. L’inizio della sua esperienza calcistica, come centrocampista esterno, è datato 2006, a partire da quell’anno gioca nelle giovanili della squadra abbruzzese, dove colleziona 18 presenze e sigla 2 reti. Nella stagione successiva arriva in prima squadra, dove realizza 15 presenze e 1 gol, in serie C/1. Nel gennaio del 2008 arriva il grande salto: Foschi lo rileva in compartecipazione e lo porta a Palermo. Di Matteo, all’inizio esordisce nella formazione Primavera dei rosanero e, contemporaneamente, si allena con la prima squadra, dove fa il suo esordio il 27 aprile nella trentacinquesima giornata di campionato, in casa contro lAtalanta, subentrando a Fabio Caserta al 51. Si ripeterà una settimana dopo all “Olimpico” di Roma contro la Lazio, subentrando, invece, al serbo Boško Jankovie#263; al 68. Queste saranno le sue uniche presenze durante la stagione. Di lui Nello Di Mascio, il responsabile del settore giovanile del Pescara, dove ha esordito il giovane centrocampista dice: “Ha facilità di corsa e buon fisico. Usa bene tutte e due i piedi, quindi salta gli avversari con una certa facilità. Volendo fare un paragone, assomiglia a Claudio Sala”. Prima del passaggio in prestito al Cittadella fino al termine della stagione, avvenuto il 2 Febbraio nell’ultimo giorno della sessione di calciomercato invernale, non ha giocato nessuna gara nell’annata in corso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy