Catania, Zenga: “La Reggina non è ultima spiaggia”

Catania, Zenga: “La Reggina non è ultima spiaggia”

Walter Zenga, tecnico del Catania, è sicuro che il match con la Reggina non è lultima spiaggia per la sua squadra nella delicatissima corsa salvezza. “Non è unultima spiaggia per.

Commenta per primo!

Walter Zenga, tecnico del Catania, è sicuro che il match con la Reggina non è lultima spiaggia per la sua squadra nella delicatissima corsa salvezza. “Non è unultima spiaggia per noi – spiega stemperando il rovente clima pre-partita -. Non dobbiamo dimenticare che dopo mancheranno due giornate alla fine, che ci sono altre partite da poter sfruttare”. Zenga è molto concentrato sulla sfida del Massimino e non vuole pensare troppo alle posibili variabili di un match aperto a qualsiasi conclusione. “Certo ci siamo preparati bene a questa sfida, con lo spirito giusto, siamo pronti per giocare una buona gara – sottolinea lex uomo ragno -. Prima del fischio dinizio non si può mai dire niente. Bisogna prepararsi bene, con grande attenzione. Quello che succede alla fine dei 90 minuti è possibile saperlo solo dopo, non prima”. Per lex numero uno dellInter niente è come sembra. Le sorprese ci sono di domenica in domenica. “Non dobbiamo dare niente per scontato – conclude -. Tra l’altro la lotta salvezza è molto aperta, anche l’Empoli ha vinto domenica scorsa e poi c’è dentro pure il Torino”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy