Caserta: “Catania non è superiore al Palermo”

Caserta: “Catania non è superiore al Palermo”

Manca davvero pochissimo al derby di Sicilia tra Palermo e Catania, per parlare della sfida di domenica al Massimino la redazione di Mediagol.it ha intervistato in esclusiva Fabio Caserta, doppio ex.

Commenta per primo!

Manca davvero pochissimo al derby di Sicilia tra Palermo e Catania, per parlare della sfida di domenica al Massimino la redazione di Mediagol.it ha intervistato in esclusiva Fabio Caserta, doppio ex della gara. “Il derby non è mai una partita come tutte le altre, specialmente Catania-Palermo. I tifosi del Catania farebbero di tutto per vedere il Palermo in Serie B, magari vincendo il derby. E una rivalità che cè sempre stata e sempre ci sarà. Domenica i calciatori faranno la guerra peroprio perché i tifosi gli trasmettono questa voglia di battere gli avversari. Sarà una partita che anche il Palermo sta preparando con attenzione conoscendone limportanza”. Ma la classifica parla di un Catania in zona Europa e un Palermo in zona retrocessione, cosa che farebbe pensare ad una netta superiorità dei rossoblù. “Per me no, lunica differenza è che il Catania ha cambiato pochi giocatori negli utlimi anni, molti di loro giocano insieme da due o tre anni, mentre nel Palermo ci sono stati tanti cambio ogni anno. Ci saranno stati almeno 5-6 titolari diversi ogni anno. giocare insieme per due o tre anni dà qualcosa in più, però il Palermo come giocatori non ha niente da invidiare al Catania. E sul discorso salvezza, Caserta che con la maglia rosa ha collezionato 26 presenze e una rete nella stagione 2007/2008, ha sperato nella salvezza dei rosanero. “Spero soprattutto che si salvi il Palermo, con le altre due squadre non ho legami professionali. Di Palermo ho bellissimi ricordi, tanta gente che mi ha voluto bene e a cui auguro il meglio. Spero vinca il Palermo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy