Calciopoli, Meani: “Zamparini rompe il caz…”

Calciopoli, Meani: “Zamparini rompe il caz…”

Il Corriere della Sera ha riportato un’intercettazione che risale al 17 aprile del 2005, in cui Leonardo Meani, ex dirigente del Milan e addetto ai rapporti con gli arbitri, ed Alessandro Stagnoli,.

Commenta per primo!

Il Corriere della Sera ha riportato un’intercettazione che risale al 17 aprile del 2005, in cui Leonardo Meani, ex dirigente del Milan e addetto ai rapporti con gli arbitri, ed Alessandro Stagnoli, ex assistente parlano del presidente del Palermo, Maurizio Zamparini. Il patron rosanero, allora vice presidente di Lega, sembra dare fastidio per il suo operato. Meani: “Da quando è diventato vicepresidente di Lega, rompe il c… a Bergamo. Quello là che è uno politico si incazza, lui non protegge gli arbitri, ma protegge se stesso”. Stagnoli: “Lui ha questa tattica qua”. Meani: “Lui protegge se stesso; lui non vuole che l’arbitro gli crei casino. Lui ti ammazza, perché sei diventato il problema. Adesso qui è tutta politica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy