Calcio: capitano della Nocerina arrestato per droga

Calcio: capitano della Nocerina arrestato per droga

Vincenzo De Liguori, centrocampista della Nocerina, la squadra protagonista quest’anno della promozione in serie B, è uno dei due calciatori fermati nell’ambito dell’operazione antidroga.

Commenta per primo!

Vincenzo De Liguori, centrocampista della Nocerina, la squadra protagonista quest’anno della promozione in serie B, è uno dei due calciatori fermati nell’ambito dell’operazione antidroga condotta dai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere. De Liguori ha 32 anni e vive nel quartiere napoletano di Ponticelli. Insieme con lui – si legge in un articolo pubblicato dal Corriere dello Sport – è stato arrestato Claudio Risi, giocatore della Casertana (serie D), di 31 anni, residente a Caserta. I due sono accusati dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere di aver fornito un ingente quantitativo di droghe sintetiche a Guido Bruno, dirigente del settore giovanile dell’Isola Liri calcio che disputa il campionato di Lega Pro Seconda divisione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy