BUDAN: “Ci ho sperato nella salvezza”

BUDAN: “Ci ho sperato nella salvezza”

“Sicuramente quella di domani non sarà una partita dai grandi stimoli per entrambe le formazioni. Da una parte la triste realtà del Palermo che saluta la massima serie, con.

Commenta per primo!

“Sicuramente quella di domani non sarà una partita dai grandi stimoli per entrambe le formazioni. Da una parte la triste realtà del Palermo che saluta la massima serie, con l’ultima uscita davanti ai tifosi che potrebbe comunque risultare interessante per vedere all’opera qualche effettivo dal quale ripartire per la prossima stagione. Dall’altro lato mi aspetto un Parma assolutamente privo di motivazioni, per una formazione che potrebbe essere mossa dalla voglia di mettersi in mostra di alcuni singoli”. Questo il pensiero ai microfoni di Palermonews.it di Igor Budan attaccante dell’Atalanta e doppio ex del match in programma domani tra Palermo e Parma allo stadio ‘Renzo Barbera’. “Dopo la mia partenza a gennaio ho continuato a seguire con costanza la situazione del Palermo, approfittando della mia presenza in città per affari personali per vedere la squadra da vicino contro l’Inter. Non nascondo che come un po’ tutti i tifosi si era riaccesa in me la speranza nelle ultime giornate, ma era sotto gli occhi di tutti il grado di difficoltà della missione da compiere da parte di questi ragazzi. Se in parte mi sento salvo con l’Atalanta, l’altra metà di me è retrocessa con il Palermo. Purtroppo è arrivato questo verdetto adesso bisognerà guardare la realtà in faccia e ripartire fin da subito al meglio per il futuro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy