Brosco: “Dei rosa temo i piccoletti e Lafferty”

Brosco: “Dei rosa temo i piccoletti e Lafferty”

“Quali sono le insidie del Palermo? Credo che quelle maggiori siano individuali. Gli attaccanti del Palermo sono tutti ottimi giocatori che hanno giocato in A e ci si aspetta molto da loro. Noi.

Commenta per primo!

“Quali sono le insidie del Palermo? Credo che quelle maggiori siano individuali. Gli attaccanti del Palermo sono tutti ottimi giocatori che hanno giocato in A e ci si aspetta molto da loro. Noi cercheremo di contrastarli con la nostra compattezza e con una difesa che ha fatto molto bene, pungendo in contropiede”. Sono le parole rilasciate dal difensore del Latina Riccardo Brosco, ai microfoni di TuttoLatina.com. “Chi temo maggiormente? Diciamo che per la mia struttura fisica temo maggiormente i ‘piccoletti’, ma gli attaccanti completi sono sempre quelli più pericolosi – ha aggiunto il giocatore laziale –. Ai piccoli se dai la vecchia ‘stecca’ si possono intimorire, mentre l’altro se prende la botta continua a fare la differenza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy