Borriello: “Saviano infanga Napoli”, poi ci ripensa

Borriello: “Saviano infanga Napoli”, poi ci ripensa

Qualche giorno fa al mensile GQ, Marco Borriello, attaccante del Milan e della nazionale aveva dichiarato:“Roberto Saviano (autore di Gomorra, ndr)? Uno che ha lucrato sulla mia città..

Commenta per primo!

Qualche giorno fa al mensile GQ, Marco Borriello, attaccante del Milan e della nazionale aveva dichiarato:“Roberto Saviano (autore di Gomorra, ndr)? Uno che ha lucrato sulla mia città. Non c’era bisogno che scrivesse un libro sulla mia città per sapere cos’è la camorra”. Ieri ha fatto retromarcia. “Sono fortemente rammaricato per come mi sono espresso nei confronti di Roberto Saviano e del suo lavoro di giornalismo d’inchiesta – ha detto Borriello in una dichiarazione rilasciata all’Ansa – .La mia impulsività nell’esprimermi può avere dato adito a un’interpretazione sbagliata del mio pensiero. Da napoletano che vive lontano dalla sua città sono stanco di sentire sempre di Napoli e dei suoi cittadini nei soliti termini di malaffare, corruzione e camorra. Riflettendo mi sono reso conto che il problema è più grande di me e che determinati argomenti vanno trattati con più cautela e attenzione. Vorrei dare il mio sostegno a Saviano e a tutti coloro che convivono quotidianamente con questa difficile realtà”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy